AUTOPROMOTEC 2017, fiera dedicata alle attrezzature e all’aftermarket del settore automobilistico

Data: 18 maggio 2017 | Settore: Automotive
AUTOPROMOTEC 2017, fiera dedicata alle attrezzature e all’aftermarket del settore automobilistico

Sold out di espositori per AUTOPROMOTEC: rilevante la presenza estera.

Si preannuncia un’edizione 2017 sempre più a carattere internazionale, per la fiera dedicata alle attrezzature e all’aftermarket del settore automobilistico.

L’affluenza di aziende espositrici provenienti da paesi esteri è in aumento. In totale sono registrati 1.700 espositori e a pochi giorni dall’apertura ci sono liste d’attesa aperte, in quanto la manifestazione ha raggiunto il sold out con molto anticipo.

L’intera crescita in numeri raggiunge un 10% in più rispetto alla precedente edizione.

Bologna si avvia all’apertura di questa grande fiera internazionale, dal 24 al 28 Maggio.

Sono previsti gli arrivi di ben 100.000 visitatori tra cui gli operatori professionali esteri potrebbero oscillare tra i 22.000 e i 25.000.

Al momento sono accreditati circa 250 giornalisti di settore provenienti da tutto il mondo. Tutti gli incontri di business si terranno all’interno dello spazio “Circuito delle idee”, nel centro del quartiere fieristico di Bologna.

Quali novità in termini di prodotto e di servizio porta con sé questa nuova edizione di AUTOPROMOTEC?

Fiera Autopromotec edizione 2017Sicuramente “Officina 4.0: Proof of Concept” allestita all’interno del padiglione n. 30, rappresenta in modo esplicativo la proiezione nel futuro dell’officina meccanica. Attraverso un percorso futuristico e ben organizzato il visitatore potrà vedere e toccare con mano i nuovi sistemi di rilevazione guasti, i percorsi per effettuare diagnosi ed interventi, risolvere i problemi con la riparazione che applica soluzioni tecnologiche avanzate. Le officine che operano in modo autonomo sono oggi chiamate a fare un salto di qualità verso l’innovazione e l’integrazione dei sistemi, per riuscire a competere con l’elevata qualità richiesta sul campo dai consumatori stessi, e dal ruolo che l’auto sta assumendo, grazie alle nuove funzionalità tecnologiche di cui dispone.

Il mercato si sta muovendo proprio verso una maggiore interconnessione delle tecnologie e chiude in positivo per il quarto anno di seguito. Secondo alcuni dati elaborati dall’Osservatorio Autopromotec l’Europa si avvia a diventare nel 2022 il primo mercato al mondo per fatturato in merito al settore delle tecnologie per le auto connesse.

L’Italia oggi si posiziona tra i paesi più motorizzati, poiché ci sono in circolazione oggi 62.4 auto ogni 100 abitanti. Carrozzerie, centri di revisione, gommisti, meccanici, elettrauti, autolavaggi, stazioni di servizio, autoconcessionari oggi in Italia sono 117.540 e hanno registrato un aumento rispetto al 2014 dello 0.5%, secondo la guida redatta da AUTOPROMOTEC “L’autoriparazione ed i suoi protagonisti”.

Va da sé che la sfida verso l’innovazione delle officine indipendenti è di forte impatto e la concorrenza di aziende virtuose si fa sentire, ma le opportunità che offre il settore oggi sono rilevanti per chi le vuole cogliere.

AUTOPROMOTEC si prospetta come un punto di riferimento internazionale per scoprire i nuovi scenari del mercato delle attrezzature automobilistiche e delle modalità operative alla base dei servizi del settore.

Alberta Barbagli

CLICCA PER VISUALIZZARE LA SCHEDA DELL'EVENTO


Condividi su:

Altre news dal settore Automotive: