AUTOPROMOTEC 2019: in attesa della prossima edizione

Data: 20 maggio 2019 | Settore: Automotive
AUTOPROMOTEC 2019: in attesa della prossima edizione

Autopromotec: in scena l’evoluzione tecnologica dell’automotive

Al via tra pochi giorni l’edizione 2019 della biennale a livello internazionale, dedicata alle attrezzature e all’aftermarket automobilistico.

La fiera si terrà a Bologna, dal 22 al 26 maggio. L’edizione scorsa ha raccolto l’adesione di 1.599 espositori e ha ospitato 113.616 operatori professionali. Numeri davvero importanti per un comparto in continua evoluzione tecnologica come quello dell’automotive, un mercato che oggi guarda a soluzioni sempre più sicure, digitali, robotiche, sofisticate.

A pochi giorni dall’apertura delle porte è noto che le adesioni alla manifestazione sono aumentate del 4% rispetto a due anni fa. Anche la superficie espositiva è stata ampliata fino a raggiungere uno spazio totale di  162.000 metri quadrati, pronti ad accogliere le novità delle aziende aderenti.

Al centro dell’attenzione ci sta il cambiamento, l’evoluzione della tecnologia, che caratterizza, in questa epoca, il mondo dell’automotive. È chiaro che cambiando le tendenze di acquisto e di consumo dei mezzi, cambiano le abitudini, cambia la meccanica, cambiano per forza anche le officine per la manutenzione e la riparazione. La mobilità sta acquisendo nuovi toni, nuovi stili di utilizzo, nuove connotazioni tecnologiche che volgono sempre più verso la guida automatica, l’auto connessa, l’auto elettrica, la mobilità condivisa. Cambiano anche le modalità di acquisto, prima si comprava il bene oggi si tende a noleggiarlo o a condividerlo.

Autopromotec risponde a queste nuove esigenze dando spazio ad aziende sempre più tecnologiche e creando una nuova immagine, capace di evocare connessioni futuristiche. FUTURA è infatti il personaggio che accompagnerà i visitatori nel tour della fiera, alla scoperta delle nuove proposte del post-vendita automobilistico. L’obiettivo di Autopromotec è quello di essere il ponte tra il passato e il futuro del mercato delle riparazioni automobilistiche.

Torna anche in questa edizione, con maggiori dettagli e proposte per il pubblico, “Officina X.0”, l’area di Autopromotec che prende per mano il visitatore e gli mostra quanto intelligenza artificiale, realtà aumentata, connettività siano già ampiamente implementabili nei servizi proposti da un’officina meccanica.

Robotica, connettività e soluzioni di controllo digitali sono ormai alla base dei servizi post vendita di qualsiasi automobile, chi ancora non si è attrezzato, può trovare in Autopromotec validi motivi per farlo e le soluzioni per abbracciare questo cambiamento tecnologico. 

Alberta Barbagli

Scopri l'evento

Condividi su:

Altre news dal settore Automotive: