Da I.Co.Cialde arriva Drinkeat

Data: 17 marzo 2021 | Settore: Gelateria, pasticceria e panificazione
Da I.Co.Cialde arriva Drinkeat

La novità 2021 è una golosa specialità pensata per ogni momento della giornata

I.CO. Cialde, fondata nel 1979 a Calitri, in provincia di Avellino, specializzata nella produzione di coni, cannoli, cialde, decorazioni in cialda e semilavorati per pasticcerie e gelaterie, affronta il 2021 proponendo una nuova golosa specialità.

Si tratta di Drinkeat e, come recita lo slogan scelto dal produttore, un morso (o un sorso?) tira l’altro.

Si mangia o si beve?

Drinkeat è un bicchierino di wafer ricoperto internamente di pregiato cioccolato fondente, perfetto per accogliere le più diverse specialità. Dal caffè del risveglio al dessert, ad esempio il gelato oppure lo yogurt, ma anche un budino da offrire a merenda ai più piccoli. Una proposta allettante: alla sera, dopo cena, può essere utilizzato per servire liquori o bevande alcoliche.

Proposto sia in confezioni dedicate ai canali retail, sia per gelateria, pasticceria e ristorazione, è anche una scelta sostenibile: essendo commestibile non ha alcun impatto sull’ambiente e, come sottolinea I.CO. Cialde, “contribuisce attivamente a rendere il nostro pianeta più green.”

Tradizione artigianale all’insegna dell’innovazione

La produzione I.Co. Cialde si ispira a ricette di tradizione artigianale, supportata da una costante innovazione e da macchinari di ultima generazione per garantire una maggior capacità produttiva e abbattere i tempi di consegna, all’insegna dell’efficienza.

Amore per la tradizione e il territorio

Senza dimenticare le origini: basti pensare che il grano dell'Alta Irpinia è il cuore di tutte le specialità I.CO. Cialde. Viene macinato a pietra per conservare intatte proprietà e sapore. “Siamo orgogliosi – afferma l’azienda - di portare sulla bocca di tutti un gusto così buono”.

Uno sguardo al futuro

L’azienda si è recentemente trasferita nella sua nuova sede alle porte della città, su una superficie più ampia e funzionale che si estende su 13.600 metri quadrati, di cui 5.000 coperti e il team di ricerca e sviluppo è costantemente impegnato a mettere a punto nuove ricette.

Monica Dall'Olio  

Visualizza il profilo dell'azienda 

Altre news dal settore Gelateria, pasticceria e panificazione: