Frantumatore per riciclo materiali lapidei serie 250-80 TECNOPORRO

Data: 26 Settembre 2017 | Settore: Industria
Frantumatore per riciclo materiali lapidei serie 250-80 TECNOPORRO

TecnoPorro torna a Marmomac con il nuovo frantumatore serie 250-80

TecnoPorro torna a Marmomac 2017 (Fiera di Verona, 27-30 settembre) con un restyling aziendale e il nuovo modello di frantumatore 500-150, che affianca la serie 250-80. A proposito del restyling, l’azienda di Andria (BT) ha riorganizzato il proprio catalogo. Così, il core business, rappresentato da impianti, macchine e sistemi per la lavorazione di marmo, granito, vetro e ceramica, è adesso articolato in 4 chiare linee prodotto:

  1. Riciclaggio per il recupero di materie prime (frantumatori, separatori, nastri trasportatori)
  2. Aspirazione e abbattimento polveri (banchi e pareti aspiranti)
  3. Chiarificazione acque, filtrazione e decantazione fanghi (filtri a sacchi e filtropresse)
  4. Approvvigionamento acqua e convoglio liquidi fangosi (gruppi pompe centrifughe, elettropompe sommerse e ad aria compressa)

«Consideriamo tale riorganizzazione del catalogo – ci dice Gianfranco Porro, che si fa portavoce del team TecnoPorro – una soluzione strategica e razionale. Funzionale tanto alla gestione dell’impresa, quanto alla riconoscibilità e visibilità del nostro marchio sul mercato». Aggiungiamo che tale riorganizzazione è funzionale anche a raccontare l’azienda. Pertanto, in chiave Marmomac, evento fieristico internazionale dedicato al settore marmo lapideo, focalizziamo l’attenzione sulla linea 1 di TecnoPorro, ovvero gli impianti, le macchine e i sistemi per il riciclaggio e il recupero di materie prime lapidee. In particolare, osserveremo da vicino la serie di frantumatori 250-80 (e i relativi accessori) e il nuovo frantumatore 500-150, specifico per le grandi misure. Da segnalare, inoltre, che TecnoPorro fornisce le sue macchine e impianti nuovi anche con la formula Locazione Operativa, servizio particolarmente vantaggioso che descriveremo più avanti.

Recupero materie prime lapidee con i frantumatori 250-80 TecnoPorro

Frantumatore per riciclo materiali lapideiLa serie di frantumatori 250-80 TecnoPorro è stata sviluppata per il riciclo di materie prime e scarti derivati dalle lavorazioni lapidee (pietra, marmo, granito, porfido, ceramica, vetro e demolizioni edili – materiali ferrosi esclusi). «Con questa macchina – spiega Gianfranco Porro – abbiamo cercato di proporre una soluzione, per il riciclo di materie prime e scarti, adatta a soddisfare un ampio spettro di situazioni, anche grazie agli accessori che permettono di aumentare ulteriormente la flessibilità applicativa. Inoltre, per le frantumazioni su grandi misure, proponiamo il nuovo frantumatore 500-150, che lavora scarti di lavorazione in pietra, marmo, granito, porfido e materiali edili. Mentre per eventuali altre esigenze peculiari, offriamo il servizio di progettazione e realizzazione personalizzata».

Frantumatore 250-80: prestazioni per un ampio spettro di situazioni

Con una riduzione della granulometria sempre al di sotto dei 40 millimetri di diametro, i frantumatori della serie 250-80 TecnoPorro permettono di ottimizzare l’ingombro dagli scarti lapidei. Infatti, analizzando in dettaglio le prestazioni della macchina, si ricava questo schema:

  • marmo granito
  • spessore / larghezza massimi in input 100 / 250 mm 80 / 250 mm
  • diametro in output 0-30/40 mm
  • capacità produttiva 1,05 m³/h 0,80 m³/h

Grazie a questa efficace macinazione, scarti e sfridi di lavorazione possono essere recuperati e utilizzati nel giardinaggio, nei riempimenti stradali e per la produzione, come nuove materie prime, di mosaici, soluzioni di arredamento ecc.

Frantumatore 250-80 TecnoPorro: gli accessori

Per potenziare le prestazioni in output, TecnoPorro propone diversi accessori come separatori, container e secchioni, nastri trasportatori ecc. Riportiamo i principali:

  • frantumatore con sistema di separazione (250-80M3), separazione dell’output in 3 granulometrie standard: 0-4, 5-15, 16-30/40 mm
  • frantumatore con sistema di aggancio a sacco (250-80S), raccolta diretta dell’output in un sacco, sostituibile con un semplice gancio apertura/chiusura in acciaio inox
  • frantumatore con contenitore rimovibile e/o ribaltabile (250-80C), raccolta diretta dell’output in un contenitore ribaltabile di acciaio zincato a caldo
  • frantumatore con intero set (250-80M3 – PLUS), macchina dotata di separatore, contenitore ribaltabile e nastro trasportatore regolabile per raccolta in più contenitori.

Locazione Operativa (o noleggio) per macchine e impianti TecnoPorro

Frantumatore per riciclo scarti del marmoIn conclusione, dopo aver visto le potenzialità delle soluzioni TecnoPorro, segnaliamo una ragione in più per collaborare con questa impresa: la Locazione Operativa.

Il servizio di Locazione Operativa è una formula di finanziamento per il noleggio di beni nuovi strumentali. Mentre molte società offrono il leasing, TecnoPorro è una delle poche realtà del settore macchine e impianti per lavorazioni lapidee a mettere a disposizione la Locazione Operativa. I vantaggi rispetto al leasing sono numerosi:

  • possesso senza proprietà dell’impianto e/o delle macchine (no libro cespiti)
  • pianificazione certa dei costi
  • no acconti né macro-canoni alla sottoscrizione del servizio
  • piena deducibilità fiscale dei canoni (anche IRAP)
  • no segnalazione in centrale rischi
  • possibilità di includere software e ulteriori servizi non ammessi nel leasing.

Luca Cavera

CLICCA PER CONTATTARE L'AZIENDA



Condividi su:

Altre news dal settore Industria: