Posa piastrelle più veloce e precisa TUSCAN LEVELING SYSTEM TLS-EUROPA

Data: 11 Ottobre 2017 | Settore: Edilizia
Posa piastrelle più veloce e precisa TUSCAN LEVELING SYSTEM TLS-EUROPA

Piastrellatura più rapida e precisa con Tuscan Leveling System

Ridurre il tempo di posa delle piastrelle, generare fughe di appena 0,8 mm, migliorare l’esecuzione del lavoro, ottimizzare l’intero calendario degli interventi e, dunque, incrementare le entrate. Quale posatore può dire di non essere interessato? Naturalmente, però, qualsiasi professionista vuole capire come ciò è realizzabile. La risposta è Tuscan Leveling System (TLS), un sistema brevettato di posa per ceramiche, marmo, granito e compositi utilizzato in tutto il mondo e proposto, in esclusiva per il nostro paese, dalla TLS-Europa di Paolo Biselli, con il marchio TLS Italia. «Con la massima semplicità – spiega l’imprenditore di Carrara (MS) – TLS ha rivoluzionato il modo di lavorare dei posatori di piastrelle, sia in orizzontale sia in verticale e con i formati più utilizzati». Scopriamo come funziona TLS.

Tuscan Leveling System: posa piastrelle veloce e precisa. Fughe di 0,8 mm

La semplicità di TLS è una promessa e un fatto. Infatti, si compone di soli 3 elementi:

  • un tirante
  • una base
  • un attrezzo che mette in tensione il tirante (pinza dinamometrica).

TLS- Tuscan Leveling SystemA ulteriore conferma della concreta semplicità d’uso, Paolo Biselli sottolinea che: «Benché il prodotto sia interessante soprattutto per gli addetti ai lavori, TLS è utilizzabile anche nel fai da te. Perché, se si possiede un po’ di confidenza con le piastrelle e le colle, per imparare a usare Tuscan Leveling System sono sufficienti pochi minuti».

Altrettanto veloce è l’esecuzione della posa. «Il tempo di esecuzione dell’intervento – indica Biselli – è solitamente di 2-3 volte più veloce rispetto ai metodi tradizionali, soprattutto nei grandi spazi. Volendo riferirsi a una stima concreta, abbiamo sperimentato che 2 installatori e un assistente riescono a lavorare a un ritmo di 12 m²/h».

Inoltre, alla velocità di esecuzione della posa corrisponde un’elevata precisione, che – unico esempio sul mercato – permette di ottenere fughe di soli 0,8 mm (contro una media ampiamente superiore al millimetro). Inoltre, si può dire che «TLS è progettato per rendere virtualmente impossibile la creazione di dislivelli fra le piastrelle. Naturalmente, ciò è possibile purché si adottino le buone pratiche della prassi, come l’installazione di materiali calibrati, il preventivo livellamento del substrato di applicazione e, nei casi che lo richiedono, la doppia spalmatura sul retro della piastrella».

Come funziona la posa semplificata Tuscan Leveling System

Innanzitutto ricordiamo quali sono gli strumenti del sistema TLS: base, tirante e pinza per la messa in tensione di quest’ultimo. Dunque, la procedura è la seguente:

  1. inserimento del tirante sotto le piastrelle in posa
  2. applicazione della base sul tirante
  3. messa in tensione del tirante
  4. attesa della maturazione della colla
  5. rimozione del tirante (e della base) con la pinza o un mazzuolo in gomma.

A margine di questo schema, Biselli ci fornisce qualche indicazione in più: «Una volta inserito il tirante sotto la piastrella, è possibile fare leva su di esso con la pinza dinamometrica, così da impostare il medesimo livello della piastrella adiacente e così via per tutte le altre. Inoltre, in fase di rimozione di base e tirante, quest’ultimo può essere rotto (facendo leva con la pinza), liberando e recuperando la base, che potrà così essere riutilizzata decine di volte». Infatti, poiché progettate per il riutilizzo, in ogni confezione sono contenute soltanto 250 basi, a fronte di 1.000 tiranti.

Tuscan Seamclip: un unico pezzo usa e getta

In alternativa, proseguendo nel proprio processo di continua ricerca, l’azienda ha studiato e realizzato un sistema dedicato al fai da te: Tuscan Seamclip. Questo è un unico pezzo usa e getta che, eliminando i componenti da ammortizzare, ottimizza i costi di investimento.

Sistemi TLS - Tuscan Leveling System

Con quali formati e materiali si può usare Tuscan Leveling System

Su piastrelle calibrate di spessore 2-20 mm, TLS può essere utilizzato con tutti i formati maggiori di 30 x 30 cm (compreso). E va sottolineato come il sistema sia altamente performante con i grandi formati, che oggi vanno per la maggiore. Anche per quanto riguarda i materiali, TLS rivela notevole flessibilità: ceramica, gres porcellanato, cotto, marmo, onice, granito, travertini, marmo-resina, marmo-cemento ecc. «In base alla dimensione e al peso della piastrella – precisa Biselli –, varia il numero di basi e tiranti da utilizzare per metro quadro. Si va da un minimo di 8 coppie di elementi per metro quadro, fino a 20 per i rivestimenti più pesanti».

Ulteriori vantaggi di Tuscan Leveling System

Come sarà già evidente ai posatori di piastrelle e agli addetti ai lavori in genere, TLS presenta numerosi vantaggi in termini di semplicità di applicazione, velocità di esecuzione e precisione nella planarità. E, inoltre, in conclusione, segnaliamo che l’adozione di TLS

  • evita che le piastrelle si muovano nella fase di maturazione della colla
  • elimina o riduce l’intervento di levigatura finale
  • è l’ideale sia per i formati classici sia per le grandi dimensioni (60 x 60 cm e più).

Luca Cavera

CLICCA PER CONTATTARE L'AZIENDA



Immagini news:

Condividi su:

Altre news dal settore Edilizia: