Aprire un forno crematorio ITALIANA CREMAZIONI

Data: 12 aprile 2016 | Settore: Arredi e Forniture
Aprire un forno crematorio ITALIANA CREMAZIONI

I Cipressi: il franchising di forni crematori ideato da Italiana Cremazioni

Attiva da circa 7 anni, Italiana Cremazioni gestisce due forni crematori, ma la sua esperienza nel campo dei servizi funebri affonda le sue radici nel 1963 con la società Saie. 

Dall’esperienza acquisita in questo settore la società ha intrapreso un percorso di franchising di forni crematori chiamato I Cipressi, che segue passo passo gli affiliati in ogni fase della gestione di queste strutture. «Italiana Cremazioni - spiega Mario Ballerini, titolare della società - accompagna l’investitore in tutte le fasi, dall’ottenimento della concessione, fino alla completa gestione della struttura». 

La società guida l’investitore nelle procedure burocratiche che vanno dalla preparazione di tutti i documenti richiesti dal Comune come il progetto preliminare e il piano economico e finanziario fino alla gara per l’assegnazione della concessione. «Per le varie fasi di progettazione se l’investitore ha già un progettista lo affianchiamo nel suo lavoro dandogli tutte le indicazioni e gli schemi della parte tecnica e della logistica interna. Se invece non c’è un progettista possiamo fornire uno con noi convenzionato». 

Per quanto riguarda il percorso di gestione Italiana Cremazioni offre totale assistenza. «Ci occupiamo anche della formazione – afferma il titolare della società – del personale tecnico e di quello amministrativo con l’affiancamento presso un nostro forno crematorio». 

Anche nell’acquisizione delle certificazioni il percorso viene seguito da Italiana Cremazioni. «Noi richiediamo che i nostri affiliati si impegnino nel corso di due anni a raggiungere la certificazione di qualità, di ambiente e di sicurezza. Anche qui diamo noi completamente l’assistenza perché siamo già certificati».  Provvederemo alla formazione continua anche quando l’attività sarà avviata, informando gli affiliati dell’eventuale cambiamento delle normative. 

«Inoltre – conclude Ballerini – effettuiamo anche studi sul bacino di utenza della zona territoriale in cui verrà attivato il crematorio e operiamo anche azioni di marketing presso imprese di onoranze funebri, parrocchie e altri obiettivi sensibili dando tutto il supporto anche commerciale, sia con campagne di brand su base nazionale sia campagne mirate sul bacino d'utenza di ogni affiliato».


Nicolò Mulas Marcello

VISITA LA SCHEDA DELL' AZIENDA

GUARDA IL VIDEO DELL'AZIENDA - TANEXPO 2016



Altre news dal settore Arredi e Forniture: