Sistemi di marcatura industriale Linx - Tradex Srl

Richiedi informazioni

Tipo:

Sistemi di marcatura costruiti intorno alle esigenze del cliente

TRADEX è esclusivista per il mercato Italiano dei sistemi di marcatura di Linx Printing Technology.

La casa Inglese, parte integrante del gruppo multinazionale Danaher leader mondiale nelle tecnologie industriali e strumentazione professionale ad alto contenuto tecnologico, è specialista nella codifica a getto di inchiostro continuo, drop on demand ad alta risoluzione e nei sistemi a trasferimento termico per la sovrastampa del film flessibile.

Sistemi di marcatura Linx PrintingLa gamma di prodotti Linx, oltre a prevedere numerose soluzioni dedicate ai diversi comparti produttivi, si contraddistingue per l’alta capacità di creare soluzioni competitive anche per le aziende che operano nel settore terziario. Queste ultime trovano nel CJ400, codificatore ink jet micro carattere dalle caratteristiche estremamente flessibili, la soluzione ideale da utilizzare su diverse linee di confezionamento. Il marcatore in fase d’installazione viene programmato per poter operare su 4 diverse linee e, grazie ai soli 13,5 Kg di peso – compreso l’inchiostro ed il solvente -  può essere facilmente spostato da una linea all’altra senza costi aggiuntivi legati all’assistenza tecnica esterna. L’ottimizzazione copre anche le fasi di manutenzione ordinaria e straordinaria che grazie alla testa di stampa sigillata ed al sistema FullFlush lava e chiude ermeticamente le linee idrauliche della testa di stampa. Le manutenzioni straordinarie vengono eseguite anche loro in totale autonomia dall’operatore di linea che, grazie al sistema Easy Change Service Module, cambia i filtri e riparte con il lavoro dopo soli 15 minuti e senza dover smontare nulla.

Guarda i video:

Linx CJ400 - http://www.youtube.com/watch?v=w850S43JMmw
Linx CJ400 - http://www.youtube.com/watch?v=b168BP260MA

Il Linx 5900 è un codificatore ink jet in grado di stampare fino a 3 righe di messaggi con inchiostri lievemente pigmentati. I messaggi possono essere composti sia da caratteri alfanumerici che loghi. La gamma 5900 viene preferita delle aziende che necessitano di soluzioni di marcatura ad hoc per il proprio settore produttivo; oltre alla versione standard, comprende anche i modelli:

  • 5900 BC = Sistema dedicato al mercato del beverage (BC = Bottle Coding) e dell’imbottigliamento in generale. Caratterizzato da una testa di stampa sigillata integrata da un sistema a cortina d’aria in grado di ridurre al minimo gli effetti negativi dell’umidità tipica degli impianti di imbottigliamento utilizza inchiostri ad alta permeabilità all’acqua ed alla condensa.
  • 5900 DC = Marcatore dedicato al settore caseario / farmaceutico e dovunque vi sia la necessità di movimentare la testa di stampa con relativa inversione automatica del messaggio stampato.
  • 5900 Solver = Marcatore ink jet che consuma il 40% in meno di inchiostro e solvente.  Particolarmente indicato per tutte quelle realtà che lavorano su più turni e che trovano giovamento nel minor consumo di inchiostro e solvente

Codificatori per packaging flessibileIl top di gamma di Linx si chiama 7900. Disponibile fino a 5 righe di stampa è in grado di stampare codici a barre mono e bidimensionali con inchiostri pigmentati ed altamente pigmentati. Per gli ambienti particolarmente ostici e laddove si renda necessario pulire con acqua corrente è disponibile anche con grado di protezione ambientale IP65. Oltre ai modelli BC, DC e Solver sopra citati è disponibile anch’esso nella versione FG (Food Grade) per l’utilizzo di inchiostri alimentari e Spectrum per l’utilizzo inchiostri altamente pigmentati

Sempre di Linx la soluzione ad alta definizione per la personalizzazione dei cartoni presenti sul fine linea e dei plateau. L’IJ355 / 375 stampa messaggi alti fino a 53mm (70 mm nel caso del modello 375) su carta cartone e substrati porosi in genere. La qualità di 200 dpi viene sfruttata per stampare anche loghi e codici a barre ad alta leggibilità. È disponibile sia nella versione base sia nella configurazione multipla in grado di gestire fino a 4 teste di stampa con un solo controller. Le caratteristiche di contenimento dei costi di Linx è presente anche in questo sistema che, grazie al sistema brevettato ReFRESH, garantisce il riciclo dell’inchiostro usato per gli autolavaggi garantendo il mantenimento perenne dell’ottima qualità di stampa.

Guarda il video:
Linx IJ375 - http://www.youtube.com/watch?v=geLNBnxAaKY

Infine, ma non meno importante, i codificatori Thermal Transfer Overprint (TTO) di Linx. Questi codificatori si avvalgono della più avanzata tecnologia elettronica applicata ai sistema di stampa a trasferimento termico. L’assenza di complicate regolazioni meccaniche e l’utilizzo di stepper motors invece delle frizioni meccaniche consentono l’ottimale sfruttamento di ogni millimetro di nastro inchiostrato. Installati di norma su confezionatrici verticali oppure orizzontali sono disponibili nella versione larga 53 oppure 107 mm sia in versione destra che sinistra e, con un semplice settaggio sw, si decide per l’utilizzo di condizioni continue oppure intermittenti. Larga disponibilità di nastri inchiostrati di diverso colore, lunghezza e formulazione chimica dei pigmenti.

Per maggiori informazioni

Contatta Azienda