Specializzata in valvole, raccordi e attrezzature destinate al comparto enologico, Rubinetterie Beta all’ultima edizione del SIMEI

Data: 6 dicembre 2022 | Settore: Arredi e Forniture
Specializzata in valvole, raccordi e attrezzature destinate al comparto enologico, Rubinetterie Beta all’ultima edizione del SIMEI

Il segreto del nostro successo? Una produzione 100% Made in Italy, alta qualità dei materiali e infinite possibilità di personalizzazione


Un’azienda storica per il settore enologico Rubinetterie Beta che dal 1974 progetta e produce valvole, raccordi e attrezzature per il comparto con un importante ramo di attività dedicato alle lavorazioni su progetto. Un esempio di eccellenza Made in Italy, questa azienda della Valsesia nata in una terra di grande tradizione per le rubinetterie e capace di evolversi in modo puntuale ed efficace conciliando innovazione tecnologica, ricerca dei materiali e sapienza artigianale.
Li incontriamo alla 29esima edizione di SIMEI, il Salone Internazionale delle macchine per enologia e imbottigliamento, un ritorno, il primo, per questo appuntamento biennale dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria.
Il clima è di entusiasmo e soddisfazione per una fiera che ha restituito finalmente il contatto diretto con i clienti e che oltre alla stretta di mano, ha portato nuove opportunità di collaborazione e contatti interessanti. Il sorriso sincero del CEO Alessia Pettinaroli,  alla guida dell’attività negli ultimi anni, ci accoglie e racconta l’entusiasmo per un’azienda che è appassionata nel descrivere. [...]Valvole, raccordi, rubinetti, filettature, le nostre soluzioni sono realizzate in azienda in ogni singolo dettaglio - puntualizza, - sul mercato il nostro nome è legato alla qualità delle soluzioni e alle realizzazioni su disegno, le customizzazioni, frutto di una professionalità che ci consente di progettare, sviluppare e realizzare sulla base di esigenze specifiche di una cantina, valvole e filettature pensate per le sue botti. [...]
 
Non è un caso che proprio in occasione di questa nuova edizione di SIMEI, l’azienda abbia voluto lanciare una nuova linea di valvole in acciaio inox, disponibili in tutti i formati e caratterizzate da maniglie serigrafate per la personalizzazione. [...] Il messaggio - ci spiega la Pettinaroli, -  è la cura del dettaglio che unito all’efficienza delle prestazioni, impreziosisce questi articoli e omaggia l’ambiente suggestivo della cantina. È un progetto al quale pensavo da tempo e per il quale ho cercato nella mia terra i professionisti che sapevo essere in grado di supportarci. Ancora una volta queste soluzioni sembrano unire con grande equilibrio efficienza e tradizione, tecnologia e sapienza artigianale [...]


[...] La nostra è una produzione 100% Made In Italy - continua il CEO–un elemento distintivo a cui teniamo particolarmente e che peraltro ci ha favoriti sotto il profilo della tracciabilità, del controllo dei materiali e delle certificazioni di processo, protocolli diventati obbligatori negli ultimi anni per il settore food&beverage e che per noi hanno rappresentato un passaggio, tutto sommato, indolore. Da sempre siamo molto rigidi sulla selezione dei materiali e la loro provenienza, per il resto producendo tutto internamente, la tracciatura è per noi un’operazione meno complessa rispetto ad altri. [...]

E restando sul fronte dei cambiamenti, l’azienda Piemontese, nella quale è in corso un ricambio generazionale, ha virato negli ultimi anni in modo deciso sull’acciaio inox. Con questo materiale, eccellente per stabilità e standard d’igiene, Rubinetterie Beta è andata sostituendo la maggior parte delle sue lavorazioni, mantenendo con il tradizionale ottone, solo alcune linee destinate per lo più a mercati Europei, come quello francese.

Quanto ai clienti di questa azienda, in Italia, nell’ambito enologico il loro nome è più che consolidato, ma ciò che è più interessante è il mercato internazionale. Già perché una fetta di clientela fondamentale per Rubinetterie Beta è decisamente oltreconfine. Austria, Francia e America sono i paesi con i quali l’azienda ha rapporti commerciali stabili e importanti, mentre si va aprendo un dialogo interessante con Spagna, Portogallo, Croazia e Russia.

E il futuro? Alessia Pettinaroli sorride, [...] è una bella scommessa, sicuramente sarà in viaggio, ci sono paesi che vogliamo conoscere meglio perché diventano per noi sempre più interessanti, non è un caso che stiano entrando dei giovani; e poi sarà dedicato alla ricerca di nuove possibilità di personalizzazione, materiali. Speriamo in tempi più sereni come tutti, ma siamo anche certi di essere resilienti, la storia ce lo insegna quindi ci rimbocchiamo le maniche e siamo pronti [...]

Valeria Cei

MAGGIORI INFORMAZIONI SULL'AZIENDA


Altre news dal settore Arredi e Forniture: