Marchesini Group lancia il progetto Talent Garage

Data: 18 settembre 2020 | Settore: Packaging
Marchesini Group lancia il progetto Talent Garage

La nuova accademy aziendale di Marchesini Group per il collaboratori e un investimento di 300mila euro per 34 master in Business Administration

Pianoro (Bologna) – Marchesini Group ha lanciato il progetto Talent Garage, inaugurando di fatto la sua nuova Academy. L’iniziativa - il più corposo investimento del Gruppo finalizzato alla ricerca e alla formazione di giovani talenti sul territorio bolognese e nazionale - ha già messo in campo una serie di strutture, iniziative e accordi con scuole e Università finalizzati alla creazione di percorsi di formazione ad hoc per i collaboratori attuali e futuri.

Uno dei cardini del Talent Garage è stato l’avvio, nel primo semestre del 2020, di un corposo programma di formazione insieme alla Bologna Business School, la scuola di management dell’Alma Mater Studiorum, che permetterà a 34 collaboratori di ottenere, alla fine di un corso di 15 mesi, il conferimento del master in Business Administration (MBA). I partecipanti selezionati - che hanno dai 27 ai 48 anni e rivestono incarichi differenti in azienda - si sono aggiunti agli ulteriori dieci collaboratori che hanno già ottenuto un Executive MBA pilota presso la BBS.

L’obiettivo di questo progetto - che sarà riproposto dopo la prima edizione, su cui Marchesini Group ha investito oltre 300 mila euro - è formare a tutto tondo i futuri manager della Packaging Valley emiliano-romagnola, dove si trovano le principali imprese italiane di un settore che nel 2019 ha per la prima volta superato gli 8 miliardi di euro di fatturato (dati Ucima).

Un indotto, quello delle macchine italiane del packaging, persino più in salute dell’omologo comparto tedesco, nonostante la minore propensione alla digitalizzazione. La conferma di questo secondo, cruciale aspetto giunge anche dal recente studio “Il lavoro che verrà” realizzato dall’Istituto Carlo Cattaneo in partnership con aziende, tra cui Marchesini Group, e istituzioni locali. Secondo le proiezioni al 2023 della Fondazione di ricerca bolognese, nonostante la consapevolezza che la robotica presto sostituirà milioni di posti di lavoro, in Emilia-Romagna (e nel resto d’Italia) non si sta ancora assistendo a cambiamenti omogeneamente diffusi in questo senso.

In un quadro simile occorreva dunque lanciare un piano a lungo termine di scoperta del talento e rafforzamento delle competenze, soprattutto quelle legate ad automazione, machine learning e raccolta ed elaborazione dei big data, le tematiche fondanti delle professioni più richieste nei prossimi anni.

“I tecnici del futuro non faranno più compiti ripetitivi, affidati piuttosto ai robot e agli algoritmi dell’Industria 4.0. Saranno professionisti con competenze più vaste di quelle richieste in passato e in possesso di soft skills e capacità di decision making” ha dichiarato Valentina Marchesini, HR manager di Marchesini Group. “Investire sulla loro formazione vuol dire investire sull’azienda che verrà”.

Il progetto Talent Garage sarà supportato da una serie di altre iniziative di recentissima introduzione. Tra tutte spiccano le borse di studio annuali intitolate al fondatore Massimo Marchesini: un contributo da 400 fino a 4 mila euro a testa per i collaboratori che seguono in autonomia corsi di studio e per i loro figli iscritti o diplomati con merito sia presso scuole superiori con indirizzo tecnico che corsi universitari e master, anch’essi con indirizzo tecnico, a partire dall’anno scolastico/accademico 2019/2020.

Inoltre, si ricordano la recente campagna di Employer Branding, che punta a rafforzare l’attrattività di Marchesini Group nei confronti dei nuovi talenti; la nuova app per il personale, pensata per facilitare l’aggiornamento individuale, la conoscenza delle tematiche welfare e l’integrazione in azienda; una più forte comunicazione dei Welcome Days riservati ai nuovi assunti; infine, un nuovo portale di e-learning, che permetterà ad ogni collaboratore di avere un percorso di formazione mirato in base alle sue competenze e al suo percorso professionale.

COMUNICATO STAMPA

MAGGIORI INFORMAZIONI SULL'AZIENDA


Altre news dal settore Packaging: