COSMOPROF E AGENZIA ICE INSIEME PER LA PROMOZIONE DELL’INDUSTRIA COSMETICA MADE IN ITALY

Data: 4 settembre 2020 | Settore: Cosmesi, Estetica ed Igiene
COSMOPROF E AGENZIA ICE INSIEME PER LA PROMOZIONE DELL’INDUSTRIA COSMETICA MADE IN ITALY

Nelle prossime settimane in programma iniziative specifiche per dare nuovo slancio all’eccellenza delle industrie italiane, nell’ambito dell’esclusivo progetto Beauty Made in Italy

Settembre 2020  Qualità,  innovazione,  elevati  standard  di  sicurezza:  sono  queste  le  parole  chiave  che  da  sempre  rendono  l’industria  cosmetica  italiana  una  delle  protagoniste  nei  mercati  internazionali.  Da  questi  capisaldi il comparto cerca di ripartire dopo l’emergenza legata al covid19, per superare lo stallo economico e rilanciare il settore.

Nato dalla collaborazione tra CosmoprofWorldwide Bologna, la manifestazione di riferimento mondiale per il  settore,  il Ministero  degli  Affari  Esteri  e  della  Cooperazione  Internazionale,   l’A genzia  ICE  e Cosmetica Italia,  l’associazione  che  rappresenta  l’industria  cosmetica  nazionale  e  la  sua  filiera,  il  progetto  BEAUTY MADE  IN  ITALY  ha  visto  nelle  scorse  settimane  la  nascita  di  un  catalogo  esclusivo  delle  realtà  del  nostro  paese,  tradotto  oggi  in  9  lingue  (oltre  alla  versione  italiana,  è  disponibile  in  inglese,  spagnolo,  russo,  tailandese, francese, arabo, cinese e coreano). Il catalogo raccoglie 800 aziende espositricidella 53a edizione di Cosmoprof Worldwide Bologna, per un totale di 3.500 brand e oltre 15.000 prodotti, ed è   diventato uno strumento di business per incrementare il networking e le relazioni tra le aziende italiane da un lato, e buyer, retailer e distributori internazionali dall’altro.

Nelle prossime settimane sono in programma nuove iniziative volte a incentivare   le attività di business. Tra i mercati  chiave  protagonisti  di  questa  seconda  fase  di  attività,  il  Latino-America: Martedì  8  settembre  si svolgerà  un  webinar  online  per  la  presentazione  del  progetto  BEAUTY  MADE  IN  ITALY  agli  stakeholder  in  Messico, grazie  al  contributo  dell’Agenzia  ICE  in  Messico  con  la  collaborazione  della  rivista  Forbes. Interverranno il Presidente dell’Agenzia ICE, Carlo Ferro, il Presidente di BolognaFiere, Gianpiero Calzolari, e il  Presidente  di  Cosmetica  Italia,  Renato  Ancorotti.  Il  webinar  sarà  anche  l’occasione  per  fare  un  punto  sull’evoluzione dell’universo cosmetico, con le nuove tendenze e le reazioni nei mercati internazionali dopo la pandemia, grazie ai contributi dell’agenzia di trend Beautystreams e di   Euromonitor International, società di ricerche di mercato.

“Il progetto BEAUTY MADE IN ITALY, nato per supportare le nostre aziende durante l’emergenza legata alla pandemia, sta diventando un veicolo strategico per lo sviluppo del business, ed è parte di un programma di iniziative di Cosmoprof Worldwide Bologna, con nuovi strumenti specifici per rilanciare il settore – dichiara Gianpiero Calzolari, Presidente di BolognaFiere. – Abbiamo definito in questi mesi nuove tecnologie digitali per  facilitare  l’incontro  tra  domanda  ed  offerta,  avvalendoci  del  supporto  di  istituzioni  e  key  player  internazionali al fine di offrire agli operatori di tutto il mondo i servizi più performanti. È infatti basilare oggi fare sistema, e agire compatti per lo sviluppo dell’industria cosmetica.”

“Vogliamo e dobbiamo aiutare le imprese italiane a modernizzare i processi, ad adeguarsi ai nuovi paradigmi del  commercio  mondiale  e  dell'innovazione  tecnologica;  e  l'iniziativa  lanciata  oggi  con  Cosmoprof  va  in  questa direzione" - afferma Carlo Ferro, Presidente dell’Agenzia ICE. - "Proprio per questo, come ICE, siamo fortemente impegnati verso il digitale e a rafforzare l'azione di supporto alle imprese e al sistema fieristico, alla luce di questo nuovo scenario. Nell'ambito del Patto per l'Export voluto dal Ministro Luigi Di Maio  stiamo lavorando a una grande campagna di promozione del brand Italia e accelerando con una serie di azioni tra cui:  gli  accordi  con  numerosi  marketplace  con  l'obiettivo  di  portare  le  imprese  italiane  in  59  iniziative  nei  canali e-commerce e della grande distribuzione offline to online in 28 paesi nel mondo; il progetto Fiera Smart 365 che consentirà alla manifestazione di vivere 356 giorni all'anno; e tante altre azioni volte ad esempio a orientare la formazione verso i digital export manager e a proseguire i progetti di impiego della tecnologia blockchain  per  la  tutela  del  made  in  Italy.  In  sintesi,  misure  di  supporto  e  nuovi  strumenti  per  combinare  reazione e visione affinché il nostro Paese possa tornare leader sui mercati.”  

“L’industria cosmetica italiana è una eccellenza riconosciuta sui mercati internazionali per gli elevati standard dei  propri  prodotti.  In  questi  mesi  le  nostre  aziende  hanno  dato  prova  di  saper  reagire  rapidamente  all’emergenza, individuando le strategie più efficaci per affrontare con proattività scenari in continuo divenire e facendo leva sull’importanza di fare sistema – commenta Renato Ancorotti, presidente di Cosmetica Italia. – Il progetto Beauty Made in Italy è un esempio di come fiera, industria e istituzioni collaborino strettamente per  superare  assieme  questa  fase.  In  un  momento  in  cui  l’incontro  fisico  deve  essere  rimandato,  non  smettiamo di promuovere e raccontare il valore del nostro settore”.Le  aziende  italiane  avranno  a  loro  disposizione  ulteriori  strumenti  di  business  e  di  visibilità.  Dal  5  al  18  Ottobre  la  seconda  edizione  diWeCosmoprof  riunirà  operatori  e  produttori  per  condividere  novità  e  tendenze in totale sicurezza. L’evento digitale di Cosmoprof trarrà vantaggio anche del supporto di   key player internazionali: BORN,  Needl  e,  novità  di  questi  giorni,  Alibaba.com.  “Il  nostro  obiettivo  è  mettere  a  disposizione dei nostri espositori un’ampia gamma di proposte per sviluppare la loro attività, con piattaforme realizzate  ad  hoc  per  rispondere  alle  esigenze  dei  singoli  mercati  e  alle  specificità  di  ciascun  canale  distributivo” - dichiara Enrico Zannini, Direttore Generale di BolognaFiere Cosmoprof. 

Per  la  promozione  di  WeCosmoprof,  l’Agenzia  ICE,  con  il  supporto  del  Ministero  degli  Affari  Esteri  e  della  Cooperazione Internazionale e con la collaborazione di Cosmetica Italia, attiverà una specifica campagna di investimenti,   grazie  all’attività degli  uffici  locali. Una  selezione  di  aziende  italiane,  leader  internazionali,potranno inoltre partecipare  alle  attività  di  tutti  i  padiglioni  virtuali.  Tutti  i  dettagli  dell’iniziativa  saranno  pr  esentati nel corso di una conferenza stampa online, in programma martedì 15 settembre.


COMUNICATO STAMPA

INFORMAZIONI SULL'EVENTO

Altre news dal settore Cosmesi, Estetica ed Igiene: