SIGEP 2020: conto alla rovescia

Data: 14 gennaio 2020 | Settore: Gelateria, pasticceria e panificazione
SIGEP 2020: conto alla rovescia

Papille gustative attivate: torna Sigep con nuovi sapori e tanta tecnologia

Il mondo della pasticceria si prepara ad assaporare grandi novità, non solo di gusto, ma anche digitali, durante il prossimo Sigep 2020.

La fiera, che è il più importante appuntamento professionale nel mondo dedicato al Gelato Artigianale e all’Arte del Dolce, è in programma questo mese, dal 18 al 22, rigorosamente nel polo fieristico di Rimini.

Per l’occasione, si festeggiano i 41 anni del Salone infatti, si sono organizzati meglio anche i trasporti, con grande gioia, sicuramente, dei visitatori. Saranno infatti potenziate le linee ferroviarie con fermate alla stazione di Rimini Fiera, che aumentano di 6 fermate in più giornaliere durante i giorni della manifestazione, e aumento di posti nelle carrozze treni e nei bus utilizzati. Un segnale importante per andare incontro alle esigenze del numero, sempre in aumento, di persone che visitano questa fiera.

Il 2019 ha chiuso l’edizione di Sigep con oltre 200.000 visitatori e numeri record di partecipazione a tutti gli show e i seminari organizzati durante il periodo fieristico.

Sigep è il Salone Internazionale che si occupa della Produzione Artigianale nei canali Gelateria, Pasticceria, Panificazione e Caffè. Il suo richiamo mondiale è forte, poiché la chiave della manifestazione sta nel proporre nuove soluzioni e prodotti, lavorazioni, networking, formazioni per tutti i professionisti ma anche proposte di spettacolo con gli show-cooking e gli ospiti internazionali.

Quest’anno la manifestazione occupa tutti i 129.000 mq  espositivi di Fiera di Rimini, arricchendo tutti i padiglioni di colori e di sapori. Il cuore pulsante dell’evento sarà la Vision Plaza, ossia la Hall posizionata nell’area sud all’ingresso da via Emilia del quartiere. Si tratta di uno spazio dedicato ai talks, alle soluzioni e alle riflessioni sulle nuove tendenze del settore, agli aggiornamenti, alle cerimonie e al fare un punto sulla situazione, in quanto anche in questo settore il futuro è arrivato, e occorre stare al passo, anzi cercare di anticipare le prossime evoluzioni. I temi caldi saranno suddivisi in 4 percorsi specifici: Market Focus, Trend & Innovation, Sustainability e Digital.

Anche per questo Sigep tende al futuro, inserendo nuove funzionalità tecnologiche e digitali che permetteranno ai visitatori di godere al meglio della fiera. È stata infatti potenziata l’applicazione del catalogo espositori che mette a disposizione di ogni azienda una nuova vetrina digitale con possibilità di inserire fino a 24 prodotti novità esposti durante la manifestazione, con geolocalizzazione dello stand e altre informazioni utilissime per i visitatori, che potranno organizzare al meglio il tour, senza perdere tempo durante i giorni in loco. La vetrina resterà attiva fino alla stagione fieristica successiva, in modo da poter essere consultata pre-durante e post evento, in tutta calma.

Il mercato del gelato artigianale all’estero continua a crescere e vede l’Italia al centro di questa evoluzione. I principali consumatori di gelato artigianale di tradizione italiana sono Germania, Spagna, Polonia, Giappone, Argentina, Australia e Stati Uniti. Anche i migliori ristoranti stellati nel mondo hanno iniziato a inserire il gelato artigianale nelle loro proposte. In Europa il fatturato 2018 dei locali che propongono gelato artigianale è stato di 9.5 miliardi, il totale mondiale 16 miliardi di euro (in aumento del 6% rispetto al 2017).

Sigep porta affluenza da tutto il mondo, soprattutto riesce a conciliare passione e professionalità in uno degli ambiti business più solidi che ci sia: l’attenzione al cibo, al sapore e agli ingredienti di qualità che caratterizzano una produzione artigianale, fatta di tecnologia, certo, ma anche di tradizione e di mani in pasta.

Alberta Barbagli ​


VAI ALLA SCHEDA DELL'EVENTO

Altre news dal settore Gelateria, pasticceria e panificazione: