Il sistema costruttivo Isotex per i giardini della seta alle porte di Milano

Data: 6 settembre 2019 | Settore: Edilizia
Il sistema costruttivo Isotex per i giardini della seta alle porte di Milano

Il complesso residenziale Cavalée sorgerà alle porte di Milano e  sarà un'oasi di benessere a impatto zero

Il complesso residenziale Cavalée – I Giardini della Seta è un’oasi di benessere in costruzione alle porte di Milano. Un progetto all’insegna della sostenibilità e del comfort abitativo: abitazioni di pregio immerse nel verde costruite seguendo i parametri dell’architettura naturale.

L’obiettivo dei costruttori è offrire un luogo di vero benessere, progettato in ogni dettaglio per garantire altissimi standard in termini di qualità della vita e di risparmio energetico.

Impiantistica, distribuzione degli spazi, scelta dei migliori materiali per costruzioni in bioedilizia (blocchi in legno cemento Isotex) rendono questo progetto una perla preziosa nel panorama del benessere abitativo.

Il metodo costruttivo Isotex è stata la scelta dei progettisti per realizzare queste bellissime abitazioni a impatto zero. Blocchi e solai Isotex garantiscono infatti performance eccezionali in termini di isolamento termico, ottimo isolamento acustico, resistenza al fuoco e allo scoppio certificata, oltre ad essere un metodo costruttivo antisismico.

LA TUA CASA A IMPATTO ZERO

Una casa ecologica ed ecosostenibile è per definizione un’abitazione che offre efficienza energetica e bassi consumi energetici, grazie all’uso di energie rinnovabili. Il nuovo intervento residenziale Cavalée ha la massima certificazione energetica, la classe A4 (EPH da progetto). Questo è stato possibile grazie alla cura di ogni det-taglio, dalla progettazione alla costruzione, dalla scelta dei materiali a quella degli impianti. Aspetti che garanti-scono il minor consumo energetico possibile.

Una scelta eccellente anche dal punto di vista cantieristico: il sistema costruttivo Isotex è facile e veloce, quindi riduce nettamente i tempi e i costi di costruzione. Non ci resta che aspettare che i Giardini della Seta siano ultimati per scoprirne la bellezza.

VAI ALLA SCHEDA DELL'AZIENDA
Condividi su:

Altre news dal settore Edilizia: