MECSPE 2019: dal 28 al 30 marzo le innovazioni dedicate al mondo manifatturiero

Data: 26 marzo 2019 | Settore: Industria
MECSPE 2019: dal 28 al 30 marzo le innovazioni dedicate al mondo manifatturiero

MECSPE: obiettivo digitalizzazione e innovazione del sistema manifatturiero

L’industria della manifattura si ritrova a Parma, dal 28 al 30 Marzo. La fiera punta all’automazione e alla digitalizzazione del settore manifatturiero. Nella scorsa edizione sono accorsi più di 53.400 visitatori professionali e per questo appuntamento proporranno soluzioni innovative più di 2.300 espositori.
L’esposizione si articola in 12 saloni tematici che presentano ai visitatori l’intera offerta di macchinari, soluzioni tecnologiche e digitali, materiali, servizi e iniziative per automatizzare i processi di lavorazione, monitorare la produzione e rendere più sicuro il lavoro. Il percorso è studiato proprio per creare sinergia tra tutti i saloni e mostrare soluzioni innovative che permettano un incontro proficuo tra tecnologie di produzione e filiere industriali.

Ecco i temi specifici dei 12 saloni:
•    subfornitura meccanica
•    eurostampi – Macchine e Subfornitura plastica, gomma e compositi
•    subfornitura elettronica
•    macchine e utensili
•    trattamenti e finiture
•    fabbrica digitale
•    automazione e robotica
•    metrologia e controllo qualità
•    trasmissioni di potenza oleopneumatiche e meccaniche
•    logistica
•    produzione additiva
•    materiali non ferrosi e leghe

MECSPE mette in vetrina tutte le soluzioni tecnologiche su cui investire per la trasformazione digitale delle proprie attività manifatturiere. Machine Learning e Intelligenza Artificiale sono al primo posto della top five di Forbes (report di Lux Research): pare che nel 2018 siano stati presentati più di 10.000 brevetti di soluzioni AI. Di questo gli imprenditori del manufacturing devono oggi tenere conto. Altri argomenti focus di MECSPE sono la stampa 3D, la realtà aumentata, la sicurezza, la robotica e la realtà virtuale.

Tra gli obiettivi primari di MECSPE c’è anche la predisposizione di formazioni specifiche per creare le competenze umane necessarie a lavorare con le macchine di ultima generazione e l’Intelligenza Artificiale. Si cercherà, in questa edizione forse più che mai, di mettere in condizioni l’uomo di affiancare la macchina in modo pratico, sicuro, competente, con sguardo consapevole rivolto al futuro, un futuro dove risorsa umana e risorsa robotica coesistono e lo faranno sempre di più. La strada per colmare il gap tra manifattura tradizionale e competenze tecnologiche è ancora lunga ma con questa edizione MECSPE desidera gettare basi importanti.

Novità di questa edizione è il nuovo cuore pulsante della fiera, ossia il “Tunnel dell’Innovazione”, dove i visitatori potranno immergersi in una esperienza multisensoriale, che li trasporterà nel futuro della fabbrica intelligente.

Alberta Barbagli

VAI ALLA SCHEDA DELL'EVENTO

Condividi su:

Altre news dal settore Industria: