SIGEP 2019: cosa è successo alla 40 esima edizione

Data: 30 gennaio 2019 | Settore: Gelateria, pasticceria e panificazione
SIGEP 2019: cosa è successo alla 40 esima edizione

Più di 200.000 persone hanno festeggiato il 40esimo compleanno di SIGEP

La manifestazione internazionale che si dedica alla Pasticceria, alla Gelateria, alla Panificazione Artigianale, al Caffè e al Cioccolato si è conclusa da pochi giorni con un nuovo risultato che conferma la solidità della fiera.

SIGEP, organizzata da ITALIAN EXHIBITION GROUP – IEG, ha trionfato con colori, show, sapori, ricette, proposte innovative e oltre 200.000 presenze per la celebrazione dei suoi 40 anni di attività. Tutti i Padiglioni della Fiera di Rimini sono realmente stati presi d’assalto alla scoperta delle nuove intuizioni dolci e tecnologiche per il foodservice. I numeri parlano chiaro, 1.250 espositori, 32.848 buyer stranieri in arrivo da 185 Paesi. Tra questi Germania e Spagna hanno determinato la maggiore affluenza. Anche Francia, Polonia e Inghilterra hanno rimarcato il loro interesse per le proposte esposte e gli accordi commerciali internazionali. È stato registrato anche l’interesse da parte di Stati Uniti, Federazione Russa e Cina.

SIGEP è da sempre spettacolo, oltre che esposizione professionale di prodotti, di macchinari e di innovazioni tecnologiche. Quest’anno gli eventi formativi e di intrattenimento sono stati 1.294, sviluppati nei 5 giorni di fiera.

Al centro degli argomenti trattati in fiera c’è il mondo bio, sia per le materie prime degli alimenti che per il packaging, sempre più monouso e sempre più eco-compatibile.

Tra gli obiettivi primari, favorire l’economia circolare. Intenzione che non si ferma al riutilizzo di prodotti per l’industria ma anche per il riuso di generi alimentari proposti in fiera anziché gettarli.

Gli organizzatori della fiera sono infatti, da sempre, molto attenti agli sprechi, per questo hanno deciso, già da alcune edizioni, di donare, al termine dell’evento, generi alimentari a chi ha meno mezzi di sostentamento. Sono stati donati 3.600kg di alimenti, tra cui farina, bevande, olio, latte, pizza, panna, cioccolato, marmellate, biscotti, dagli espositori della fiera. Inoltre sono state vendute vaschette di gelato a fine manifestazione, con i prodotti rimasti dall’esposizione, per un ammontare di 3.300 vaschette che hanno generato 16.500 euro. Questa cifra sarà donata al Banco di Solidarietà di Rimini che si occuperà di acquistare prodotti di prima necessità per le famiglie del territorio in difficoltà.

SIGEP, che è anche un concentrato di competizione, ha visto quest’anno la vittoria italiana al Campionato Mondiale di Pasticceria Juniores, e la nomina di SIGEP Gelato d’Oro della squadra italiana che sfiderà 12 nazioni alla Coppa del Mondo della Gelateria del 2020. 

L’appuntamento con il prossimo SIGEP è già in calendario, si terrà dal 18 al 22 Gennaio 2020.


Alberta Barbagli 

CONSULTA LA SCHEDA DELL'EVENTO


Condividi su:

Altre news dal settore Gelateria, pasticceria e panificazione: