Tecnargilla 2018: torna a Rimini dal 24 al 28 settembre

Data: 10 settembre 2018 | Settore: Industria
Tecnargilla 2018: torna a Rimini dal 24 al 28 settembre

Tecnargilla inaugura a Rimini due nuove sezioni: T-Finishing e GREENTECH

Torna a Rimini Tecnargillla con un’edizione numero 26 che porta con sé alcune novità degne di nota.

Si tratta della fiera considerata la più importante al mondo per il comparto che rifornisce l’industria della ceramica e del laterizio. Il focus è sulle tecnologie per piastrelle, sui sanitari, sulla stovigliera. È biennale e viene organizzata da Acimac (Associazione Costruttori Macchine Attrezzature per la Ceramica) e IEG – Italian Exhibition Group.

È una vetrina professionale e a carattere internazionale. Nel 2016 si sono toccati numeri interessanti, poiché la manifestazione ha raggiunto 33.395 visitatori, registrando un +4% rispetto all’edizione del 2014. Inoltre sono stati 16.764 i buyer stranieri, in aumento del 6,3% rispetto al 2014.

Le novità di questo appuntamento sono rappresentate dall’introduzione di due nuove sezioni speciali.

La prima è GREENTECH, che inaugura la sua formula in questa edizione 2018 e propone soluzioni tecnologiche e prodotti dal carattere “green”, capaci di ridurre i consumi energetici, idrici e le immissioni. Inoltre la sezione ospita approfondimenti tecnici e normativi, riguardanti temi come la certificazione energetica, gli incentivi, gli obblighi per audit e monitoraggio, indicazioni e supporti per i finanziamenti.

La seconda novità è T-finishing, la nuova area dedicata a tecnologie, attrezzature e prodotti chimici per le lavorazioni di finitura delle piastrelle ceramiche, come ad esempio la squadratura, la lappatura, i trattamenti per aumentare il valore estetico e funzionale della ceramica finita.

In totale la vetrina accorpa cinque aree tematiche, ossia:

  • Kromatech che si occupa delle colorazioni della ceramica: i prodotti, gli accessori e gli strumenti;
  • Claytech che si occupa delle tecnologie per il comparto laterizio;
  • T-White che si occupa dei macchinari e degli impianti per la produzione in ceramica di stoviglieria e sanitari;
  • GRRENTECH rivolto alle tecnologie per una maggiore sostenibilità come sopra indicato;
  • T-Finishing che esplora modalità, tecnologie e prodotti per la finitura delle piastrelle in ceramica.

 

Gli organizzatori hanno preparato questa edizione con molta attenzione verso i visitatori e con un rinnovato senso pratico ed estetico, volto a rafforzare il concept e la qualità di Tecnargilla. Durante l’anno in corso infatti hanno proposto la nuova veste grafica di loghi e layout che rappresenta la fiera e saranno allestiti, a Settembre, maggiori collegamenti tra i padiglioni, per consentire un percorso di visita più comodo e performante.

 

Alberta Barbagli

VISUALIZZA LA SCHEDA DELL'EVENTO

Condividi su:

Altre news dal settore Industria: