Si conclude Cibus 2018 con ottimi numeri

Data: 16 maggio 2018 | Settore: Prodotti alimentari
Si conclude Cibus 2018 con ottimi numeri

Cibus: un successo che chiude l’edizione 2018 con 82.000 visitatori

Sono state soddisfatte tutte le attese rivolte verso l’edizione CIBUS 2018, che si è svolta a Milano RHO dal 7 al 10 Maggio scorso.

Hanno partecipato, come espositori, 3.100 aziende del settore alimentare. I nuovi prodotti presentati sono stati più di 1.300. I visitatori accorsi a questa edizione della fiera hanno raggiunto le 82.000 presenze. La varietà di visitatori ha toccato tutte le sfere della filiera alimentare: dalla coltura al banco del supermercato. Le decine di eventi di aggiornamento e di approfondimento hanno raccolto l’attenzione di 1.000 operatori della stampa, tra cui le testate nazionali più importanti.

Secondo i dati evidenziati durante il convegno “Le Nuove Frontiere del Food” di IRI – Information Resourches Inc. il prodotto alimentare è diventato il più importante negli acquisti fatti nella Grande Distribuzione, infatti su 100 euro di spesa in articoli confezionati nella GDO più di 68 sono alimenti e bevande. Si punta soprattutto a gelati e surgelati, a tipologie di prodotti freschi o surgelati, prodotti ortofrutticoli confezionati. Il consumo di alimenti in Italia si avvicina sempre di più a cibi adatti al benessere e dai sapori sempre nuovi.

Si è parlato in fiera anche delle nuove proposte di cibo a base di insetti, per il tema dei “Novel Food”, portate avanti da esperti in campo scientifico che hanno illustrato anche i vantaggi della carne coltivata.

In tema di qualità aumentano i controlli, anche oltre quanto richiesto dalle normative per la certificazione, sul pomodoro Bio. Si cerca di garantire al consumatore un prodotto sempre più biologico, sostenibile e di qualità per la propria salute. 

Ma dove va a finire il cibo che avanza dopo gli assaggi in fiera? CIBUS, attraverso la Fiera di Parma, ha stretto un accordo con il Banco Alimentare che prevede il trasferimento del cibo in esubero riducendo lo spreco. Ecco dunque che il 10 Maggio, ultimo giorno di esposizione, grazie all’intervento di 43 volontari del Banco Alimentare è stata raccolta l’eccedenza di alimenti ancora buoni (circa 17 tonnellate) a favore di nuovo utilizzo a scopo sociale.  

Tutta la filiera, ora, si prepara a Cibus Connect che si terrà in Aprile 2019. Nel 2020 invece, a Maggio, tornerà la veste classica di Cibus per la sua ventesima edizione.


Alberta Barbagli

VISUALIZZA LA SCHEDA DELL'EVENTO​

Condividi su:

Altre news dal settore Prodotti alimentari:

Gluten Free 2018: dal 17 al 20 novembre

Gluten Free 2018: dal 17 al 20 novembre

Categoria: Alimenti

Pubblicato il: 9 novembre 2018

McCain Food Service vi invita a BarItalia Hub

McCain Food Service vi invita a BarItalia Hub

Categoria: Alimenti

Pubblicato il: 19 settembre 2018

Sana 2018: dal 7 al 10 settembre a Bologna

Sana 2018: dal 7 al 10 settembre a Bologna

Categoria: Alimenti

Pubblicato il: 30 agosto 2018

Vinitaly 2018 conquista 128.000 visitatori

Vinitaly 2018 conquista 128.000 visitatori

Categoria: Bevande

Pubblicato il: 24 aprile 2018

CIBUS 2018, dal 07 al 10 maggio

CIBUS 2018, dal 07 al 10 maggio

Categoria: Alimenti

Pubblicato il: 17 aprile 2018