A Tanexpo novità tecnologiche e digitali rivoluzionano il settore funerario

Data: 11 aprile 2018 | Settore: Arredi e Forniture
A Tanexpo novità tecnologiche e digitali rivoluzionano il settore funerario

TANEXPO chiude positivamente con 18.700 visitatori

L’edizione 2018 della fiera internazionale dedicata alle attività funerarie e cimiteriali si è conclusa da poche ore con novità tecnologiche e digitali che rivoluzionano il settore.

La tendenza generale produce un aumento delle richieste di cremazione delle salme, questo porta il mercato a orientarsi verso servizi e accessori, che possano alleggerire il passaggio emotivo che accompagna la perdita dei propri cari.

È così che durante la 24esima edizione di TANEXPO, mostra leader per il b2b del comparto, vengono presentate le novità hi-tech, affiancate da sessioni di aggiornamento per rendere l’impresario funebre più attento alle risorse digitali, all’uso dei social network e alla scelta di servizi web che possano migliorare il suo approccio al marketing funerario

Tra le novità indiscusse della fiera c’è sicuramente l’urna ceneraria digitale di iRip, che stravolge il modo tradizionale di pensare al defunto, trasformandolo in qualcosa di innovativo, virtuale e capace di collegare le persone attraverso gesti digitali di affetto. L’idea nasce a Finale Emilia (MO) da un’esperienza vissuta direttamente dalla cerchia di conoscenti di Cosetta Meschiari, titolare e fondatrice del progetto. L’obiettivo è proprio quello di consentire a tutti gli amici e i parenti dei defunti di poter omaggiare nel tempo gesti di affetto, fiori e foto ricordo, anche se l’urna non viene depositata al cimitero. Se viene posta in casa dei familiari stretti, sarà difficile per altri amici e parenti andare a trovare le ceneri quando se ne sente il bisogno. Così nasce l’urna ceneraria digitale, un contenitore preposto dalla forma moderna, completa di cover interscambiabili, in legno e marmo dai diversi colori, dotata di un display che consenta di tenere sempre accesa l’immagine con la foto del proprio caro e che dia la possibilità a tutti i conoscenti che lo desiderano di inviare, in qualsiasi momento, fiori digitali, pensieri e ricordi come in un social network, direttamente dal proprio smartphone. Gli invii sono gestiti da un’app collegata che si chiama Memoryp.

Tra le altre novità arrivano le urne in eco-pelle, amiche della natura e con possibilità di far nascere e crescere delle piante come in un vaso (proposta di Inzein). Non mancano accessori da indossare, per portare sempre con sé parte delle ceneri o ciondoli con impressa l’impronta digitale o la firma del defunto.

TANEXPO esplora soprattutto le esigenze delle attività che ruotano attorno a questo business e fornisce soluzioni sempre più digitali per gestire al meglio la praticità. In vetrina kit di stampa per etichette facilmente applicabili, automobili dai vani sempre più ampi e dalle finiture super lusso, tombe in resina, leggere e dal montaggio semplice, adattabili a ogni terreno e superficie.

TANEXPO si conclude con la presenza di oltre 250 espositori, provenienti da tutto il mondo, e con un numero di visitatori che supera le 18.700 presenze.


Alberta Barbagli

VISUALIZZA LA SCHEDA DELL'EVENTO

Condividi su:

Altre news dal settore Arredi e Forniture: