Basi per pizza ad elevata qualità e con macinatura a pietra QUELLI DELLA PIZZA

Data: 19 febbraio 2018 | Settore: Prodotti alimentari
Basi per pizza ad elevata qualità e con macinatura a pietra QUELLI DELLA PIZZA

Quelli della pizza presenta 3 nuove basi pizza a BeerAttraction 2018

Alla quarta edizione di BeerAttraction (17-20 febbraio 2018, Rimini Fiera), l’azienda Quelli della pizza, che abbiamo conosciuto con la base pizza senza glutine vegana, presenta 3 nuove basi pizza:

- la base pizza integrale “Primitiva” con lievito madre (33 cm)

- la base pizza “Grani Antichi” con lievito madre (33 cm)

- la base pizza “Pinsa Romana” (50 x 30 cm)

Scopriamo in dettaglio le caratteristiche di questi 3 prodotti, interessanti sia per i locali specializzati sia per le pizzerie e i ristoranti tradizionali.

Base pizza integrale “Primitiva” con lievito madre

La base pizza integrale “Primitiva” con lievito madre, proposta nel formato da 33 cm, è fatta esclusivamente con farina 100% integrale in purezza, rimacinata a pietra.

La macinatura tradizionale a pietra conserva inalterate le proprietà originali del grano, con notevoli vantaggi in salubrità, bontà e gusto. Infatti, questa farina ha un basso indice glicemico, riduce l’assorbimento di grassi ed è ricca di sali minerali, vitamine e fibre.

Inoltre, la scelta di impastare con un’alta percentuale di acqua di mare microfiltrata e purificata e ben il 50% di lievito madre dà una pizza leggera, croccante e altamente digeribile.

Base pizza “Grani Antichi” con lievito madre 

In questo tipo di base pizza da 33 cm, l’azienda Quelli della pizza ha scelto di utilizzare una farina di tipo 1 mista a grani antichi, impastati con acqua di mare microfiltrata e purificata.

La farina di tipo 1, rispetto alla farina convenzionale, è ottenuta da una macinazione “tutto corpo” del chicco di grano, che tutela le parti cruscali e il germe di grano all’interno della farina.

I grani antichi uniti all’impasto, poi, sono rappresentati da pregevoli varietà del passato di recente riscoperte, autentiche e originali per qualità e resa, fra le quali:

- la semola rimacinata di grano duro “Senatore Cappelli”

- farina di segale integrale

- farina di orzo e avena

- alcune varietà di semi oleosi (importanti per il loro apporto di acidi grassi essenziali).base per pizza quelli della pizza

Di particolare pregio è la semola di grano duro “Senatore Cappelli”. Introdotta come varietà nel 1915, ebbe molto successo in Italia all’inizio del XX secolo grazie alla sua adattabilità e alla maggiore resa rispetto alle varietà di grano precedenti. Inoltre, è uno dei pochissimi grani mai sottoposti a modificazione genetica o chimica, che cresce senza l’uso di fertilizzanti o pesticidi (tutto il grano Cappelli utilizzato da Quelli della pizza è rigorosamente controllato e accompagnato da certificato di autenticità).

Questi grani antichi sono lavorati con macinazione a pietra e quindi poco raffinati (hanno meno glutine rispetto ai cereali moderni), mantenendo tutte le componenti nutrizionali del chicco. Il risultato finale è una base pizza a elevato contenuto di fibre, sali minerali e acidi grassi essenziali, e, contemporaneamente, con un basso indice glicemico.

Base pizza “Pinsa Romana”

Ultima ma non meno importante delle 3 novità che Quelli della pizza presentano a BeerAttraction 2018 è la base pizza “Pinsa Romana” da 50 x 30 cm. Preparata con un impasto ad alta idratazione, lievito naturale e ingredienti semplici, è la base ideale per una pizza eccellente, ad alveolatura elevata, leggera, friabile, che scrocchiarella al palato.


Luca Cavera

CONTATTA L'AZIENDA

Condividi su:

Altre news dal settore Prodotti alimentari:

CIBUS 2018, dal 07 al 10 maggio

CIBUS 2018, dal 07 al 10 maggio

Categoria: Alimenti

Pubblicato il: 17 aprile 2018

ENOLITECH 2018, dal 15 al 18 Aprile

ENOLITECH 2018, dal 15 al 18 Aprile

Categoria: Bevande

Pubblicato il: 11 aprile 2018

Piatti Combo Mix: perfetti per l'aperitivo

Piatti Combo Mix: perfetti per l'aperitivo

Categoria: Alimenti

Pubblicato il: 5 marzo 2018

Marca 2018: numeri in crescita

Marca 2018: numeri in crescita

Categoria: Alimenti

Pubblicato il: 22 gennaio 2018