Profili LED per illuminotecnica del living - nuova linea ALFERLIGHT ALFERPRO

Data: 20 ottobre 2017 | Settore: Edilizia

alferlight, profili LED per illuminotecnica: un’anteprima sulle novità del catalogo alferpro 2018

A meno di un anno dal lancio del marchio alferpro, la società tedesca presenta il secondo catalogo di profili per piastrelle, canalette di scolo per doccia, rivestimenti e sistemi di impermeabilizzazione per l’ambiente bagno.

Sfogliando il catalogo 2018 alferpro, fra le proposte più interessanti, è certamente da segnalare la nuova linea alferlight: profili per illuminotecnica LED dedicati agli ambienti living. In più, è stata arricchita la gamma alferline delle canalette di scolo per doccia.

E, non da ultimo, abbiamo trovato una più ampia scelta di colori (dai toni terra e pietra ai metallici alla moda), di finiture (superfici scintillanti, strutturate o ruvide), di design e di materiali. Insomma, siamo di fronte a un’ulteriore conferma dell’elevata qualità alferpro.

Profili per LED alferlight: illuminazione living emozionante e sicura

I designer alferpro hanno progettato i profili LED alferlight con un obiettivo preciso: organizzare lo spazio living con la tecnologia LED e il colore. In altre parole, alferlight sposa in pieno la filosofia dell’interior design contemporaneo, per il quale la luce non è soltanto illuminazione, bensì anche e soprattutto uno strumento di espressione, funzionale tanto all’atmosfera dell’ambiente quanto alla sicurezza di chi lo vive. Infatti, sottolineando gli elementi architettonici, gli accenti di luce e colore per soglie, scalini, zoccoli alferlight rendono i movimenti fra le stanze e nelle stanze più sicuri anche in un’atmosfera soffusa.

profili led per illuminotecnica

Con queste premesse, la linea alferlight comprende numerose e differenti soluzioni per l’illuminazione a LED. Eccone un elenco certamente non esaustivo:

- profili e angolari

- angoli interni/esterni a quadrante

- profili per gradini

- calotte per gradini e pareti

- listelli e terminali

- battiscopa.

alferlight: caratteristiche tecniche, smart home e installazione

Adatti a fasce LED bianco caldo (3.000 K), bianco naturale (4.000 K) e dinamiche (2.700-5.000 K), i profili alferlight consentono di creare la giusta atmosfera in ogni ambiente living, con una perfetta resa dei colori (CRI/Ra) all’interno dello spettro della variante RGBW. Ogni LED è controllabile in radiotrasmissione, WIFI o DALI. Oppure, nel caso di installazione in un’abitazione dotata di connettività smart home, è possibile controllare colore della luce e luminosità con i sistemi Amazon Alexa, Google o con le soluzioni dedicate Philips Hue e ZigBee.

Per quanto riguarda l’installazione, che è assolutamente semplice, i profili alferlight si montano durante la posa delle piastrelle nel rivestimento, così come i profili tradizionali. Ciò vuol dire che cavi e alimentazione elettrica “scompaiono” nell’intonaco o nella costruzione a secco. Inoltre, la componentistica è compatibile con il sistema plug&play e i collegamenti sono a spine senza utensili, con allacciamento dell’alimentatore alla rete elettrica tramite una qualsiasi presa – perciò non è necessario l’intervento dell’elettricista. Infine, per tornare a parlare di sicurezza, alferlight lavora con una tensione di esercizio di appena 24 V (bassa tensione) e con gradi di protezione IP 20 e IP 54 (questi ultimi sono installabili anche in bagno – zona 1, DIN VDE 0100-701).

Luca Cavera

CLICCA PER CONTATTARE L'AZIENDA

Immagini news:

Condividi su:

Altre news dal settore Edilizia: