Ecomondo 2017, dal 7 al 10 Novembre Rimini fiera

Data: 10 Ottobre 2017 | Settore: Ecologia
Ecomondo 2017, dal 7 al 10 Novembre Rimini fiera

La sostenibilità dell’ambiente al centro di ECOMONDO

Torna a Rimini, dal 7 al 10 Novembre, la fiera che si dedica completamente all’economia circolare.

ECOMONDO abbraccia appieno i temi del recupero di materia, di energia e dello sviluppo sostenibile.

È un appuntamento internazionale di riferimento, considerando che l’Italia è nei primi posti in Europa, in merito al settore della green e circular economy. Il nostro paese si differenzia sostanzialmente per l’efficacia del riciclo dei rifiuti, dell’efficienza energetica, della produttività delle risorse.

L’economia del riciclo arriva a un punto di svolta ed inserisce una forte novità, durante la fiera, anche per il settore idrico. Sì, anche per l’acqua si pensa ad un riuso più intenso ed efficace a salvaguardia delle risorse del pianeta.

Se ne parla a ECOMONDO all’interno della nuova Piazza delle Utilities, con la collaborazione di Utilitalia, la Federazione delle imprese di acqua ambiente ed energia. Al centro, imprese di servizi per i cittadini, che si confrontano per trovare innovative strade per uno sviluppo più sostenibile. Punto focale del settore idrico è sicuramente la depurazione, in quanto in Europa i milioni di metri cubi di acqua riusata sono più bassi rispetto a quelli trattati e depurati.

Ecomondo, fiera economia circolareIn questa edizione di ECOMONDO si approfondisce anche l’aspetto della bioeconomia circolare, settore nel quale l’Italia è già attore molto attivo. Sarà infatti allestito un padiglione, il D3, dove si potrà esplorare e toccare con mano quanto già sperimentato e messo in campo. Si tratta di un percorso costruito a tappe, per portare i visitatori dentro al mondo della bioeconomia circolare e rendersi conto di quanto sia già a disposizione. Tra i comparti in vetrina si troveranno: agricoltura, infrastrutture della bioeconomia, bioprodotti, trasformatori bioplastiche, GDO e grandi marche, fine vita, ricerca e sviluppo, comunicazione e divulgazione. 

L’edizione 2017 parte da un risultato importante, quello del Novembre 2016, che ha raggiunto la soglia dei quasi 106.000 visitatori, con una vetrina di 1.200 aziende in esposizione. Tutte le azioni di questa manifestazione, così importante per la salute del pianeta e l’efficienza delle nostre azioni e imprese quotidiane, guarda al futuro, in ogni edizione, con sempre più attenzione. Si presume che il 2050 sarà l’anno in cui tutti i sistemi di energia rinnovabili prenderanno il sopravvento sulle energie prodotte a partire da combustibili fossili. A dimostrarlo e confermarlo sono due ricerche, una italiana di Ismn di Palermo e Ibimet di Firenze, e una internazionale dell’Istituto di ricerca ambientale CE Delft. Ogni azione dunque valutata, pensata e messa in campo è principalmente per salvaguardare salute e qualità della vita, soprattutto per le future generazioni.

ECOMONDO è anche sede di incontri strategici importanti, ancora una volta ospita la riunione degli Stati Generali della Green Economy. In questo incontro si punterà a lavorare in sinergia con Europa, Cina e USA per costruire nuovi equilibri mondiali e capire in che modo possano influire sulla Green Economy. Inoltre si lavorerà per produrre e proporre una nuova legislatura che vada regolare tutti i settori strategici per lo sviluppo sostenibile del paese.

Alberta Barbagli

CLICCA PER VISUALIZZARE LA SCHEDA DELL'EVENTO


Condividi su:

Altre news dal settore Ecologia: