Grissinatrici 60 kg/h taglio automatico e manuale serie GR/25 ITALPAN

Data: 3 agosto 2017 | Settore: Gelateria, pasticceria e panificazione
Grissinatrici 60 kg/h taglio automatico e manuale serie GR/25 ITALPAN

Grissinatrici Italpan, 4 modelli per le esigenze dei piccoli e medi panifici

Quali sono le migliori grissinatrici per piccoli e medi panifici? Nel panorama italiano, i produttori non sono molti e la proposta più interessante, con ben 4 soluzioni a differente capacità produttiva, ci sembra essere quella della Italpan. I fattori di tale preferenza sono il design funzionale, la flessibilità, l’assemblaggio eseguito in Italia con componenti made in Italy e non da ultimo la semplicità di manutenzione delle macchine, fattore che certamente interessa non poco gli addetti ai lavori.

Tali caratteristiche, del resto, le ritroviamo anche nelle altre macchine per la panificazione Italpan. E sono caratteristiche che appartengono al DNA dell’azienda di Schio (VI), specializzata dal 1988 nella progettazione di macchine per l’automazione della panificazione, come i setacci per farina, le baguettatrici, le sfogliatrici, le impastatrici a spirale e le altre soluzioni del catalogo Italpan. A ulteriore riscontro della statura del marchio e del suo know how, va ricordata la recente affermazione dell’azienda sui mercati esteri, europei ed extraeuropei. Affermazione che è stata possibile soprattutto grazie ai 4 modelli di grissinatrici Italpan. Così, per rispondere in modo più preciso alla domanda iniziale – quali sono le migliori grissinatrici per piccoli e medi panifici? –, è il caso di approfondire.

Italpan GR, 4 modelli di grissinatrici per panifici piccoli e medi

Grissinatrice per piccoli e medi pastifici - ItalpanLa linea di grissinatrici GR Italpan include 4 modelli, differenti per prestazioni e produttività, e quindi per target. In altre parole, l’impresa di panificazione può scegliere esattamente la soluzione più adatta alle proprie esigenze. E, come vedremo, non soltanto in termini di quantità di prodotto orario, bensì anche di qualità del grissino realizzato. Iniziamo elencando i 4 modelli di grissinatrice Italpan:

  • Automatica GR/25 A
  • Automatica GR/25 L
  • Economica GR/25 E
  • GR/15 mini.

Prima di analizzare le differenze fra le 4 macchine, cosa le accomuna?

  • Il design funzionale, che, fra l’altro, rende il modello GR/15 mini adatto all’uso da tavolo (anche in agriturismi, ristoranti e nell’Horeca in genere)
  • la flessibilità produttiva, le grissinatrici lavorano con tutti i tipi di impasti (fino a 45% di acqua) e producono anche i taralli
  • le componenti made in Italy, come le superfici in acciaio inox e/o teflon, certificate per il contatto con gli alimenti
  • la manutenzione facilitata, aspetto particolarmente curato, dato che le macchine si rivolgono a piccole e medie imprese
  • l’alta efficienza a fronte di bassi consumi energetici, la grissinatrice top di gamma monta un motore da appena 0,18 kW, le altre macchine potenze inferiori.

Grissinatrici GR Italpan, scegliere la soluzione più adatta

Le differenze fra i 4 modelli di grissinatrici Italap riguardano, soprattutto, il taglio del grissino e la capacità produttiva oraria. I modelli GR/25 A e L eseguono il taglio automatico temporizzato (programmabile da display), realizzando grissini di identica lunghezza, e il taglio manuale controllato elettricamente. Ciò rende queste due macchine la scelta migliore per le medie imprese, grazie alla capacità produttiva fino a 50-60 kg/h e alla possibilità, comunque, di eseguire il taglio manuale per un grissino dal maggiore appeal artigianale (tagliando manualmente, i grissini realizzati avranno lunghezze differenti). È più modesta la potenza espressa dai modelli GR/25 E e GR/15 mini, dotate entrambi soltanto di taglio manuale, che però raggiungono i 50 kg/h il primo e i 25 kg/h il secondo.

Sottolineando queste che sono le differenze più significative fra i 4 modelli di grissinatrice Italpan, si rimarca un concetto importante già anticipato: il poter scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze, sia in termini produttivi, sia di caratteristiche del prodotto da realizzare, sia di ingombri della macchina. Infatti, per esempio, con il modello GR/15 mini, sia il piccolo produttore, sia l’utilizzatore occasionale (ristoratore, cuoco di agriturismo ecc.) hanno disposizione una macchina professionale, con una capacità produttiva media (25 kg/h), ingombri minimi (65 x 50 x 30 cm) e peso contenuto (20 kg).

Italpan GR, le grissinatrici made in Italy conquistano l’estero

In conclusione, ricordiamo un ulteriore denominatore comune dei 4 modelli di grissinatrici Italpan: la semplicità di utilizzo. Tale fattore ha contribuito a determinare il successo di queste macchine anche in paesi (come quelli dell’Europa dell’Est e l’India) in cui, prima dell’incontro con Italpan, non esisteva la produzione semiartigianale dei grissini.

Luca Cavera

GUARDA I VIDEO SU YOUTUBE​

CLICCA PER MAGGIORI INFORMAZIONI



Immagini news:

Condividi su:

Altre news dal settore Gelateria, pasticceria e panificazione: