Fiera Lamiera 2017, un successo basato su design, robot e macchine utensili

Data: 23 maggio 2017 | Settore: Industria

LAMIERA: ottimismo rinnovato e design tra robot e macchine utensili.

Come si può creare dialogo tra due mondi in apparenza così diversi, come l’industria utensile ed il design? Si può!

Lo ha dimostrato UCIMU-Sistemi per produrre che per questa nuova edizione di LAMIERA 2017, allestita per la prima volta nella città di Milano, all’interno del quartiere fieristico Milano RHO, ha dato vita ad una mostra dedicata a 40 oggetti realizzati utilizzando proprio macchinari a deformazione della lamiera e dei metalli.  

Il cuore della fiera è stato chiamato “LAMIERALIVING” ed ha raccolto notevoli interessi mettendo in luce oggetti di ogni misura e funzionalità: un’auto, posate dalle finiture particolari, lampade ed altri accessori.

Sabato 20 Maggio 2017 ha chiuso la nuova edizione di LAMIERA, per la prima volta in un anno dispari e per la prima volta in una città diversa. I numeri raccontano l’evoluzione della fiera come un cambiamento positivo, a supporto del mercato che si sta muovendo anch’esso in questa direzione, verso una crescita.

I protagonisti sono stati 480 marchi in esposizione, ossia un 25% in più rispetto all’edizione scorsa. Aumentata la superficie espositiva di un 21% raggiungendo i 40.000 metri quadrati. Importante affluenza dall’estero che ha visto il 26% delle aziende aderenti la fiera caratterizzato dalla provenienza internazionale. I paesi rappresentati sono stati 21 con arrivi anche da Austria, Canada, Cina, Corea, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, India, Irlanda, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Svizzera, Turchia, Usa, Spagna, Belgio, Repubblica Ceca.

Gli organizzatori sono soddisfatti e avvertono un movimento positivo che spinge il settore. Massimo Carboniero, presidente di UCIMU, attribuisce la positività di questo risultato proprio al grande numero di stand provenienti dall’estero, in quanto l’internazionalizzazione è tra gli obiettivi più importanti della fiera.

Secondo i dati elaborati da TecnoLamiera il 56% delle aziende produttrici di macchine per deformazione esporta il 50% dei prodotti.

Come si stanno muovendo oggi le aziende del settore e quali gli obiettivi strategici?

Il 40% delle realtà intervistate da TecnoLamiera puntano ad un aumento della produttività inserendo nuove proposte, un altro 40% punta invece ad una riduzione dei costi. Ciò che è un fattore comune a quasi tutta la filiera è la ricerca e l’affermazione della qualità (68%). L’utilizzatore della macchina utensile predilige oggi un prodotto di qualità elevata, tecnologicamente avanzato, che sia ben integrabile con i sistemi e personalizzabile in base alle esigenze specifiche, che offra una tempestiva e valida assistenza post vendita.

Alberta Barbagli

CLICCA PER VISUALIZZARE LA SCHEDA DELL'EVENTO


Condividi su:

Altre news dal settore Industria: