Gioco Spazio Città 2017 - Animum Ludendo Coles

Data: 20 aprile 2017 | Settore:
Gioco Spazio Città 2017 - Animum Ludendo Coles

Anche questo maggio, in tutto il mondo si celebra la Giornata Mondiale del Gioco.

La città di Crema si unisce alle celebrazioni dell’evento internazionale che ha l’obiettivo di sottolineare il diritto al gioco per tutti gli esseri umani.

Dal 2014, la città lombarda si è attivata per festeggiare e dedicare momenti clou al ruolo educativo del gioco e della condivisione degli spazi urbani. Durante lo scorso anno, che ha visto Crema quale Capitale Europea dello Sport, grazie all’associazione Animum Ludendo Coles - co-organizzatrice degli eventi di questo maggio cremasco - sono state inaugurate due nuove installazioni fisse di “giochi di strada” in pietra, un gioco a percorso e uno a chiocciola, inseriti nella pavimentazione in due piazze di quartieri periferici della città.

La tre giorni di giochi – è il caso di dirlo – prende il via venerdì 12 maggio in Piazza Manziana con una mattinata che coinvolgerà bambini e adolescenti di alcune scuole del territorio. Ci saranno gli insegnanti e gli studenti delle Scuole Primarie Braguti e Crema Nuova, protagonisti del laboratorio creativo di ricerca e progettazione partecipata sui “giochi della tradizione” che ha contribuito alla realizzazione dei due giochi in pietra installati in Piazza Fulcheria e nella stessa Piazza Manziana. Assieme a loro, gli studenti dello IIS Piero Sraffa e i ragazzi della Cooperativa Ergoterapeutica.
L’esperienza avverrà sulle installazioni temporanee del “grande gioco dell’oca dipinto”, del telo ludico stampato e dell’installazione permanente del “gioco della chiocciola”, sempre in piazza.

Gioco & Sport: spazi e luoghi comuni” è, invece, il titolo del convegno che si terrà sabato 13 maggio alla Sala Cremonesi al Museo civico di Crema. Si parlerà del valore pedagogico dei “giochi di strada” e si cercherà di capire, nella società odierna, come in un’ottica “smart” tradizione e innovazione possano influenzare la vita quotidiana.
L’obiettivo è di ragionare insieme per prefigurare e sviluppare nuove ipotesi di progettazione urbana e politica, uscendo dai “luoghi comuni” per creare “spazi comuni” e promuovere le buone pratiche di vita attraverso il gioco e lo sport


La giornata di studio, rigorosamente aperta a tutti, si articolerà affrontando queste tematiche da diversi punti di vista e sarà un prezioso momento di confronto fra architetti, paesaggisti, pedagogisti, pediatri, formatori e amministratori. Ci accompagneranno nella discussione anche i docenti dell’Università di Bologna e del Politecnico di Milano, oltre alle testimonianze di alcuni campioni sportivi.

A chiudere la tre giorni, la celebrazione della 4° edizione della Giornata Mondiale del Gioco prevista per domenica 14 in Piazza Fulcheria: un pomeriggio intero dedicato al gioco, con il coinvolgimento di associazioni locali e di alcune realtà aggregative, conosciute in tutta Italia, che sono delle eccellenze nella valorizzazione del gioco della tradizione popolare.

L’evento è patrocinato da (in ordine alfabetico):

  • Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Dipartimento Scienze per la Qualità della Vita “Giovanni Maria Bertin” e Centro di Ricerca Didattiche Attive
  • Anci Lombardia
  • Comune di Crema
  • Consiglio Regionale della LombardiaConsulta Regionale Lombarda degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori
  • Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - Ufficio Regionale per la Lombardia
  • Politecnico di Milano - Dipartimento Architettura e Studi Urbani


CLICCA PER MAGGIORI INFORMAZIONI SU ANIMUM LUDENDO COLES



Immagini news:

Altre news dal settore :