Enolitech 2017, si ripensano le cantine, diventano ambienti sperimentali in stile 4.0

Data: 18 aprile 2017 | Settore: Industria
Enolitech 2017, si ripensano le cantine, diventano ambienti sperimentali in stile 4.0

A Verona si fa il boom di presenze: 128.000 visitatori per Vinitaly, Enolitech e Sol&Agrifood.

Sotto il sole primaverile di Aprile si sono registrati 4 giorni di intensa promozione, di affari, di assaggi. Dal 9 al 12 Aprile la scena è stata delle tre fiere che riguardano il mercato del vino, dell’olio, dei prodotti della nostra terra ed i rispettivi sistemi e servizi a corredo. Le manifestazioni hanno prodotto un volume di interesse davvero notevole: 128.000 le presenze provenienti da 142 nazioni.

L’internazionalizzazione sale al primo posto, in quanto sono aumentati i top buyer stranieri, in crescita del +8% rispetto all’anno precedente. Risultato ottenuto anche grazie agli investimenti nell’incoming effettuati da Veronafiere ed in collaborazione e con il supporto del Ministero dello Sviluppo Economico ed Ice-Agenzia.

Forte la presenza della Cina che mette il focus su Vinitaly, come punto di partenza per un nuovo proficuo commercio del vino italiano attraverso il web, e-commerce per la vendita e la distribuzione in Oriente, corsi di formazione online per l’educazione alla cultura del vino. Entro il 2020 la Cina punta ad aumentare la vendita di bottiglie di vino italiano nel proprio paese.

Enolitech - chiusura edizione 2017

Ecologia, natura, rispetto per l’ambiente sono altri elementi davvero fondamentali di questa nuova edizione a tre vetrine.

Si ripensano le cantine, diventano ambienti sperimentali in stile 4.0, dove si uniscono tecnologie e si digitalizzano i processi. Il packaging diventa elemento fondamentale nel trasporto e nella vendita dei prodotti. E’ creato con materiali riciclabili capaci di mantenere freschezza e qualità dei prodotti durante qualsiasi trasporto. Le aziende agricole si orientano ad un modello di lavoro che ricicla gli scarti di lavorazione, che utilizza concimi biologici e che trae dalla natura l’energia di cui necessita.

Degustazioni sì, 250 solo quelle organizzate direttamente da Vinitaly, ma anche affari, incontri B2B ed appuntamenti formativi: circa 400 convegni e seminari di aggiornamento sul panorama del vino si sono svolti durante le tre fiere veronesi. Tra questi eventi si è festeggiato il cinquatesimo anno del Sassicaia.

A quando le prossime degustazioni di qualità dunque? Dal 15 al 18 Aprile 2018 si terrà la nuova edizione dedicata al settore enologico e dintorni.

Alberta Barbagli

CLICCA PER VISUALIZZARE LA SCHEDA DELL'EVENTO


Condividi su:

Altre news dal settore Industria: