SaMoTer, Alphaltica e Transpotec - risultati boom per le tre fiere dei trasporti

Data: 27 febbraio 2017 | Settore: Edilizia
SaMoTer, Alphaltica e Transpotec - risultati boom per le tre fiere dei trasporti

84.000 visitatori a Verona: risultati boom per le tre fiere dei trasporti

A Verona si sono chiuse, da poche ore, le porte dei Saloni internazionali dedicati ai settori trasporti, logistica e macchine movimento terra.

I numeri sono davvero interessanti e l’affluenza è stata di rilievo.

Tre eventi, che ben pensati e collegati, hanno contribuito a confermare la città di Verona come il punto di riferimento per la filiera dei trasporti, dei macchinari da costruzione e delle infrastrutture.  

Transpotec, Samoter ed Asphaltica registrano, in soli quattro giorni di fiera, un totale di 84.000 visitatori, con provenienze da 86 nazioni. 780 sono state le aziende che hanno aderito alle manifestazioni con la loro presenza ed esposizione, in rappresentanza di 25 paesi.

Samoter 2017 Verona FiereLa scelta di riunire le tre fiere è stata vincente, secondo gli organizzatori ed i commenti dei partecipanti, in quanto gli operatori dei settori di riferimento hanno potuto trovare informazioni e contatti in modalità trasversale, in uno stesso momento ed in un unico luogo. L’idea di “fare sistema” degli organizzatori, creando maggiore collaborazione anche tra Fiera Milano e l’ente VeronaFiere sicuramente ha portato un beneficio nello sviluppo di sinergie e di rapporti di business in queste quattro giornate dedicate alle novità, all’aggiornamento tecnologico, alla formazione.

L’orientamento delle proposte è rivolto sempre più a prodotti e servizi in linea con l’ambiente, sostenibili ed ecologiche. La tecnologia diventa punto focale per lavorare meglio e rispettare l’ambiente, inserendo soluzioni per la salvaguardia del territorio e la gestione di emergenze ambientali.

Nonostante il settore edilizia abbia subito cali negli investimenti, che, secondo i dati dell’Osservatorio Samoter-Prometeia, hanno registrato, nella stima di chiusura dell’anno 2016, un incremento di poco inferiore all’1% (circa 1 miliardo di euro in riferimento al 2015), l’energia e la spinta degli operatori sembra positiva. Grazie anche al prolungamento dei bonus fiscali in riferimento al comparto residenziale si prospettano risvolti positivi e di sviluppo delle costruzioni nel biennio 2017-2018.

Il mercato delle macchine per la costruzione in Italia ha vissuto invece un 2016 registrando ogni mese una chiusura positiva. Sono state immesse sul mercato italiano 10.984 macchinari, con un aumento del 26% rispetto allo scorso 2015. Si parla di +25% per la vendita di macchine movimento terra e di + 44% per la vendita delle macchine stradali (fonte Unacea).

In occasione di SaMoTer si è eletto il vincitore della 22° edizione di SaMoTer Innovation Award, che va a premiare soluzioni orientate all’efficienza energetica e alla sostenibilità nei processi di lavorazione, all’ottimizzazione della produzione, al miglioramento della sicurezza dell’operatore. Vince il sistema di miscelazione semovente con dispositivo di auto-caricamento per BIG BAG (una betoniera per il caricamento automatizzato di sacchi preconfezionati di cemento ed inerti per preparare l’impasto), proposto da Fiori Group S.p.a. Vince per via della sua originalità, in quanto propone una visione innovativa del ciclo produttivo dell’impasto, con più attenzione alla qualità di prodotto, alla flessibilità nella realizzazione e alla riduzione dell’impatto ambientale nel cantiere.

Il comparto gode sicuramente di energia rinnovata in seguito a queste giornate di fiera, e si evince il desiderio di utilizzare al meglio la tecnologia per costruire macchine e soluzioni in grado di aiutare nelle attività, cercando di dare più valore al territorio, al fattore umano, all’evoluzione intelligente.

Alberta Barbagli

CLICCA PER VISUALIZZARE LA SCHEDA SAMOTER

CLICCA PER VISUALIZZARE LA SCHEDA ASPHALTICA

CLICCA PER VISUALIZZARE LA SCHEDA TRANSPOTEC


Immagini news:

Altre news dal settore Edilizia: