Teste di combustione ed elettrodi per l’industria ceramica - OMAP

Data: 26 gennaio 2017 | Settore: Industria
Teste di combustione ed elettrodi per l’industria ceramica - OMAP

Teste di combustione ed elettrodi Omap per l’industria ceramica.

Per impianti nuovi e fuori produzione

La Omap di Garbagnate Milanese (MI) produce sistemi di accensione per l’industria, con una linea dedicata di teste di combustione ed elettrodi per bruciatori destinati ai forni dell’industria ceramica.

Con un know how consolidato in oltre 30 anni di presenza sul mercato nazionale e internazionale, la gamma Omap offre soluzioni diversificate per nuovi e vecchi impianti:

- cavi per alta tensione e alta temperatura
- teste di combustione
- elettrodi di accensione
- attacchi candela
- candele di accensione
- bruciatori pilota di grande potenza
- sistemi di accensione ad alta energia.

Questi dispositivi trovano applicazione, per esempio, nelle torce a biogas delle discariche e dei depuratori, nelle centrali termoelettriche, nei forni per la panificazione e nei forni ceramici. E per alcune di queste applicazioni, in collaborazione con altre aziende, Omap ha messo a punto teste di combustione a minore consumo di gas.

Teste ed elettrodi di combustione Omap

Le soluzioni Omap per l’industria ceramica

Per i forni di cottura della ceramica, Omap produce teste di combustione ed elettrodi per bruciatori. Per entrambi i prodotti sono disponibili 2 tipologie:

  • soluzioni standard. Omap realizza elettrodi composti, con corpo metallico, a due isolatori, sagomati, teste di combustione di diverse potenze per i bruciatori più diffusi attualmente in produzione
  • componenti costruiti su richiesta. Omap progetta e produce componenti compatibili con bruciatori non più in produzione (anche da diversi anni).

In questo modo e quasi unica realtà sul mercato, Omap va incontro alle esigenze delle aziende ceramiche che utilizzano forni e impianti datati, perfettamente funzionanti, ma per i quali non è più disponibile la ricambistica originale del produttore. Inoltre, questi componenti trovano applicazione anche negli impianti sottoposti a revamping e nuovamente commercializzati, soprattutto in Medio ed Estremo Oriente.

Luca Cavera

CLICCA PER MAGGIORI INFORMAZIONI



Condividi su:

Altre news dal settore Industria: