Noleggio pallet per GDO e beni di largo consumo: i risultati 2016 per LPR

Data: 17 gennaio 2017 | Settore: Logistica
Noleggio pallet per GDO e beni di largo consumo: i risultati 2016 per LPR

Bilancio 2016 per LPR: +20% di movimentazione pallet

LPR, La Palette Rouge, chiude il 2016 con un +20% di movimentazione pallet su base annua. Divisione di Euro Pool Group, LPR è uno dei principali player italiani di noleggio pallet per la GDO e i beni di largo consumo, con un network in Italia di 12 depositi. Network in ulteriore sviluppo, per migliorare ulteriormente le performance, la flessibilità e la vicinanza alle esigenze del mercato della distribuzione.

LPR, gli obiettivi centrati nel 2016

L’incremento 2016 è stato generato principalmente da 4 fattori:

  • acquisizione di nuovi clienti sul mercato italiano ed estero
  • maggiore quota di export
  • sviluppo del segmento ortofrutta
  • consolidamento dei rapporti con le catene distributive della GDO.

Conad è fra le più importanti acquisizioni di LPR. Il consorzio bolognese ha infatti stretto accordi con LPR per l’accettazione dei pallet su tutto il territorio italiano.

Fra le acquisizioni internazionali, LPR è diventato fornitore di Nestlé Waters e Kellogg’s: negli ultimi 12 mesi tutte le spedizioni europee Kellogg’s sono state effettuate con pallet LPR.

Noleggio pallet rosso - LPR

Euro Pool Group è il maggiore noleggiatore di casse pieghevoli per ortofrutta a livello europeo. Nel 2016, LPR ha lavorato per rafforzare le sinergie fra casse e pallet, con l’ottimizzazione delle 2 aree di business e l’ingresso diretto nel segmento ortofrutta. In quest’ottica, LPR ha partecipato alle principali fiere del settore, come Macfrut di Rimini, Fruit Logistica di Berlino e Fruit Attraction di Madrid.

Inoltre, il primo appuntamento di rilievo del nuovo anno è la partecipazione di LPR al Marca di BolognaFiere (18-19 gennaio 2017). Così, LPR rinnova per il quinto anno la presenza a Marca, evento di grande visibilità per i rapporti con la GDO e il privat label.

LPR, i risultati 2010-2016

Negli ultimi anni di attività, la filiale italiana LPR ha migliorato le performance, passando da 250.000 pallet movimentati nel 2010 a circa 2,5 milioni nel 2016. Questo sostenuto trend di crescita è stato possibile grazie all’incremento del numero dei clienti e alla loro maggiore fidelizzazione.

Insomma, il mercato ha riconosciuto i plus del noleggio pallet, premiando, in più, il modus operandi LPR, improntato a un modello di sviluppo ecosostenibile. LPR vuol dire

- semplificazione

- riparazione puntuale dei pallet e risparmio di materie prime

- assoluta trasparenza nella gestione delle relazioni

- gestione amministrativa chiara ed efficiente

- network capillare

- riduzione delle tratte

- sinergia con i trasportatori del cliente

- minori emissioni.

Luca Cavera

CLICCA PER MAGGIORI INFORMAZIONI


Immagini news:

Condividi su:

Altre news dal settore Logistica: