Schiacciatrici e schiaccialaminatrici elettriche per cereali AGRICALL

Data: 6 dicembre 2016 | Settore: Agricoltura, Giardinaggio e Zootecnia

Le schiaccialaminatrici per cereali Agricall migliorano l’alimentazione dell’animale da reddito

Le schiaccialaminatrici elettriche Agricall per cereali e leguminose, destinati all’ alimentazione animale, incrementano la produttività dell’azienda agricola e zootecnica e migliorano la digeribilità dei semi, per una completa assimilazione dei nutrienti da parte dell’ animale da reddito.

Schiaccialaminatrice Q10

La Agricall di Mercato Saraceno (FC) è un’azienda specializzata dal 1987 nella produzione di soluzioni tecnologiche per la zootecnia, macchine commercializzate in Italia ed esportate in tutta Europa e in numerosi paesi nel mondo. La ricerca Agricall ha portato a tecnologie innovative e brevettate, utilizzabili anche negli allevamenti a conduzione biologica.

Fra le recenti innovazioni, Agricall ha introdotto le macchine schiaccialaminatrici. Queste, oltre a schiacciare il seme fresco, secco o freddo (di orzo, mais, avena, favino, grano, fave, piselli o miscele), lavorano anche il seme umido, laminandolo.

I vantaggi della schiaccialaminatrice Agricall

Diversamente dalle normali laminatrici in commercio, macchine a elevato costo, la soluzione Agricall è economica e riunisce in una sola macchina la schiacciatrice e la laminatrice. Infatti, Agricall ha adottato dei rulli a superficie liscia. Questi, una volta accostati meccanicamente, eseguono la laminazione del seme.

Mentre la schiacciatrice rompe solo la parte esterna del seme, con questo sistema, la macchina Agricall trasforma il seme inumidito in una lamina integra. Ciò rende assimilabile per l’animale anche l’esterno del seme (altrimenti indigeribile) e, a parità di materiale ingerito, incrementa del 50% la funzione nutriente.

La schiaccialaminatrice elettrica Agricall: più modelli, molti vantaggi

Agricall propone una gamma di 4 modelli di schiaccialaminatrice elettrica per cereali, che si differenziano per potenza e produttività oraria: da 230 a 380 V e da 30 a 1.200 kg/ora.

Tutti i modelli hanno basso consumo energetico, dimensioni contenute ed elevata affidabilità. In particolare, il modello top di gamma, Q 10, adotta un’innovativa tecnologia Agricall autorizzata per il brevetto europeo.

L’innovazione è nei rulli. Infatti, i rulli Agricall catturano il seme, impedendone l’uscita e lavorandolo immediatamente. Questa soluzione, alternativa alle schiacciatrici che sfruttano esclusivamente la forza di gravità, aumenta

  • la costanza, lo schiacciamento è uniforme nel tempo
  • il rendimento, la macchina schiaccia sempre la quantità prevista nell’unità di tempo
  • l’efficienza produttiva, la macchina lavora a pieno regime anche con semi di diverse dimensioni e/o colture.

Per maggiori informazioni contattare info@agricall.com

Luca Cavera​

CLICCA PER MAGGIORI INFORMAZIONI



Immagini news:

Altre news dal settore Agricoltura, Giardinaggio e Zootecnia: