Macchine per l’automazione dell’industria alimentare ZILLI & BELLINI

Data: 29 novembre 2016 | Settore: Packaging

Le soluzioni Zilli & Bellini per l’automazione dell’industria alimentare

La Zilli & Bellini, con sede a Parma, progetta e produce macchine per l’industria alimentare, oltre a fornire studi, layout e realizzare l’installazione di linee complete, risultato di un avanzato know how ingegneristico.
Commercializzate in tutto il mondo, le soluzioni automatiche Zilli & Bellini eseguono il riempimento e la chiusura di prodotti alimentari in contenitori rigidi di volume compreso fra 30 e 5.000 ml. I contenitori lavorati possono essere in differenti forme e materiali: vasi e bottiglie di vetro, scatole in alluminio e in banda stagnata, vasi e bottiglie in materiale plastico.

Inoltre, negli ultimi anni, l’azienda ha concentrato la propria ricerca nella messa a punto di efficienti sistemi automatici di igienizzazione delle riempitrici.

Fiera Gluten Free 2016Riempitrici automatiche per l’industria alimentare

Con una capacità produttiva di 1.200 contenitori al minuto, i diversi modelli di riempitrici Zilli & Bellini sono utilizzati nell’industria alimentare per la lavorazione di

  • prodotti solidi: sistemi di alimentazione del prodotto, riempitrici non telescopiche (a riempimento totale), riempitrici telescopiche e semi-telescopiche automatiche, dosatrici volumetriche per polveri, dosatori di spezie
  • prodotti liquidi e densi: riempitrici lineari a gravità, riempitrici rotative a gravità, dosatrici rotative a pistoni, dosatrici rotative a pistoni con valvole verticali, colmatrici sottovuoto lineari, colmatrici sottovuoto rotative.

Tutte tecnologie all’avanguardia che assicurano la massima flessibilità produttiva.

I sistemi di igienizzazione delle riempitrici

Le riempitrici con sistema automatico di igienizzazione Zilli & Bellini sono state progettate appositamente per le esigenze di quelle aziende che cambiano frequentemente tipo di prodotto. L’ efficienza dell’igienizzazione della riempitrice è garantita dal sistema automatico, che, anche senza l’intervento dell’operatore:

  • consente il controllo sui tempi di lavaggio della macchina
  • evita la possibilità di errori da parte dell’operatore
  • fornisce dati sui tempi del processo
  • igienizza la riempitrice con efficacia costante nel tempo.

Ciò si traduce in migliore programmazione della produzione e qualità uniforme nella pulizia della riempitrice.

Luca Cavera

CLICCA PER MAGGIORI INFORMAZIONI


Immagini news:

Condividi su:

Altre news dal settore Packaging: