Hobby Pellet
Hobby Pellet

Indirizzo:
Via Industria, 14
46047 - Porto Mantovano (MN)

Contatta Azienda

Tipo:

Progettazione impianti per la produzione di pellet Hobby Pellet: esperienza e qualità al servizio del cliente

Hobby Pellet, brand di BS Bollareto, è sinonimo di progettazione impianti per produzione pellet che riutilizzano la biomassa come fonte energetica alternativa, in funzione di un settore industriale che intende pellettare prodotti in polvere, fibre e fiocchi.

Moderna tecnologia e apparecchiature tradizionali automatiche sono il fulcro delle attrezzature presenti all'interno dello stabilimento aziendale: centri di lavoro e macchine a controllo numerico assicurano la realizzazione di lavorazioni specifiche, curate in ogni dettaglio e caratterizzate da eccellenti risultati.

Progettazione impianti per produzione pellet: qualità indiscussa e in linea con le richieste del cliente grazie alla professionalità realizzativa di Bollareto Engineering

Gli impianti per la produzione di pellet

Si caratterizzano per il metodo innovativo di produzione pellet: sono in grado di realizzare il pellet con 11% di umidità a partire da biomassa verde con tasso di umidità al 50%.

Tutti gli impianti di produzione pellet Hobby Pellet sono dotati di un sistema capace di operare su materiale verde; sono impiegati sia nel settore delle biomasse che nei processi di cubettatura relativi alle lavorazioni di altri materiali quali: mangimi, crusca ed altri sottoprodotti, erba medica e paglia, sanse di oliva, buccette d'uva, compost e CDR etc.

Gli impianti Hobby Pellet sono, inoltre, provvisti di un sistema unico in grado di lavorare materiale verde e secco a ciclo continuo senza unità lavorative ma ottenendo pellet di eccellente qualità. In particolare è in grado di lavorare 300 giorni per 10 ore al giorno con abete e fogliame senza che sia necessario alcun intervento di manutenzione.

Il processo di produzione pellet con gli impianti Hobby Pellet

Il processo produttivo con materiale verde è diviso in sei fasi e funziona sinteticamente in questo modo: la macchina preleva il materiale da lavorare, lo essicca, lo invia nella linea di confezionamento; in contemporanea la macchina richiama il materiale verde che, nell'entrare nella pressa, permette di diminuire la temperatura all'interno della macchina proteggendola al tempo stesso.

Impianti pellet

FASE A - Ingresso nel raffinatore del cippato con 50% di umidità
FASE B - Caricamento automatizzato all'interno dell'essicatore
FASE C - Essicazione e produzione del pellet
FASE D - Il pellet prodotto passa nel vibrovaglio
FASE E - Stoccaggio del pellets per insaccamento prodotto
FASE F - Insaccamenrto del pellet per la vendita​


A seguire qualche esempio della produzione Hobby Pellet:

Pressa pellettatrice mod. R500

Pressa pellettatrice R500

Basamento per pellettatrice e raffinatrice mod. SKID

Basamento industriale e modulare per pellettatrice, raffinatrice e macinatrice

Piattaforma completa per produzione pellet mod. Hobby Pellet R300

Piattaforma completa per produzione pellet mod. Hobby Pellet R300

Raffinatore pellet mod. 250

Raffinatore pellet mod. 250

Raffinatore pellet mod. 500

Raffinatore pellet mod. 500

Macinatore pellet mod. 1000

Macinatore pellet mod. 1000

Essiccatore a tamburo rotante

Essiccatore a tamburo rotante

Cippatore a cardano mod. 250

Cippatore a cardano mod. 250

Immagini Azienda:

Contatta Azienda

I visitatori di questa pagina hanno anche visto

I visitatori di questa pagina hanno anche visto: